Cinisello BalsamoToday

Primarie PD, Zingaretti vince anche a Cinisello dove ottiene il 61% su 1818 cittadini votanti

Il PD di Cinisello Balsamo celebra le sue Primarie di partito che hanno decretato la vittoria di Nicola Zingaretti. I votanti sono stati 1818: Zingaretti ha ottenuto il 61,44% dei voti (1117), seguito da Maurizio Martina con il 24,64% (448) e da Roberto Giachetti al 13,26% (241)

Il segretario Ivano Ruffa in un seggio delle Primarie del PD

Il Partito Democratico di Cinisello Balsamo celebra le Primarie di partito che hanno decretato la vittoria del candidato Nicola Zingaretti che adesso è il nuovo segretario nazionale.

Il segretario locale Ivano Ruffa spiega: «Da Bettola a Cornaggia, da Sant'Eusebio a Borgo Misto, da Robecco a Crocetta, da Villa Rachele a Campo dei Fiori, da Bellaria a Casignolo e Nigozza; questa è Cinisello Balsamo. Oggi è stata una grande festa della democrazia, siamo contenti e soddisfatti per la grande partecipazione al voto da parte dei nostri militanti e simpatizzanti».

Poi prosegue: «Congratulazioni e buon lavoro al nostro nuovo segretario Nicola Zingaretti. Un ringraziamento speciale va a tutti i militanti che in queste ultime settimane e oggi (domenica 3 marzo per chi legge, ndr) hanno contribuito all’organizzazione di questa splendida giornata. Il Partito Democratico è una grande comunità ed anche stavolta, con una grandissima partecipazione alle Primarie, abbiamo dato un’importante dimostrazione di che cosa sia la democrazia».

Dal PD arrivano anche i numeri di queste Primarie. Circa 1.800.000 sono stati i cittadini votanti, a Cinisello Balsamo sono stati 1818. In città Nicola Zingaretti ha ottenuto il 61,44% dei voti (1117) seguito da Maurizio Martina con il 24,64% (448) e Roberto Giachetti al 13,26% (241).

Per il PD questo passo è un piccolo mattoncino nella ricostruzione di un partito, sia a livello nazionale che locale: «Ripartiamo da qui. Dalla manifestazione di Milano (#primalepersone, ndr) e da queste splendide Primarie che ci danno una maggiore responsabilità sul da farsi, ma anche una grande speranza per il futuro.

La parola d'ordine per il partito è "unità" per un «obiettivo ambizioso ma, insieme alla gente che crede nel cambiamento possibile, che si può fare. La sfida che ci attende è il contrasto alle politiche di una destra populista sempre più incapace di rispondere alle esigenze di crescita, sviluppo e riforma del nostro paese».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Termina il PD: «A livello nazionale come a Cinisello Balsamo è stata importante e ampia la partecipazione. Ringraziamo tutti i nostri iscritti e simpatizzanti che nella giornata di ieri si sono recati ai seggi per darci nuovamente fiducia. Alcuni di loro hanno scelto di iscriversi al partito per la prima volta! Un bel segnale che ci rende orgogliosi e felici».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

Torna su
MilanoToday è in caricamento