Cinisello BalsamoToday

E' un cinisellese l'autore di un furto in un supermercato di Milano commesso a febbraio

Pizzicato dai carabinieri nella sua abitazione di via Stalingrado, l'uomo, un cittadino di origine libica è stato prima condotto in carcere ed è poi finito agli arresti domiciliari con obbligo di firma

I carabinieri hanno portato l'uomo in carcere

Un cittadino di 37 anni residente a Cinisello Balsamo, di origine libica, è stato arrestato nella sua abitazione di via Stalingrado dai carabinieri al termine di una lunga indagine scattata dopo un furto commesso a Milano nel febbraio scorso.

L'uomo, secondo gli inquirenti, sarebbe stato l'autore di un furto irrisolto in un supermercato di Milano e per questo i militari, che hanno seguito le sue tracce fino a Cinisello Balsamo, hanno fatto scattare l'arresto ed è stato condotto in carcere.

Per il libico la magistratura ha poi ordinato gli arresti domiciliari nella sua abitazione cinisellese con obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in piazza Oberdan: turista 20enne travolta e uccisa dal tram della linea 9

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • "Sono stata incastrata", la comandante della Locale pizzicata con la coca denuncia i carabinieri

  • Tram travolge un'auto, un taxi e un camion: tamponamento a catena in centro a Milano

  • Milano, furto nella casa in centro: colpo grosso dei ladri nell'appartamento di una 23enne

  • Distratti dal treno deragliato, incidente sull'A1: morta ragazza di 21 anni, feriti gravi tre amici

Torna su
MilanoToday è in caricamento