Cinisello BalsamoToday

Lite tra coinquiline in via Monte Ortigara, polizia evita una tragedia

Una delle due donne conviventi, durante l'ennesimo diverbio, ha perso la ragione e ha preso un pugnale da sotto il cuscino minacciando la convivente. La polizia è arrivata giusto in tempo per fermarla

Una convivenza finita male e degenerata quasi in una tragedia (per fortuna scongiurata dalla polizia).

E’ quanto avvenuto la scorsa sera a Cinisello Balsamo in un appartamento di via Monte Ortigara abitato da due donne italiane, entrambe di 34 anni.

Convivevano per la necessità di dividere le spese, per un certo periodo tutto ha funzionato bene, poi la situazione si è incrinata quando una delle due ha perso il lavoro.

Le liti sono aumentate, anche per via delle bollette da pagare e per il prolungamento della disoccupazione di una delle due donne, fino a quanto successo l’altra sera.

La donna disoccupata, durante l’ennesimo diverbio, ha perso la ragione e ha preso un pugnale da sotto il cuscino minacciando la convivente.

Solo l’intervento della polizia ha scongiurato il peggio, bloccando la donna che si è anche scagliata contro le forze dell’ordine.

Ora la donna, arrestata, si dovrà difendere dalle accuse di resistenza e violenza contro pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento