Cinisello BalsamoToday

Pedinano il cliente e arrestano il venditore, preso uno spacciatore a Sant'Eusebio

Nei giorni scorsi uno spacciatore del rione Sant'Eusebio a Cinisello Balsamo è stato arrestato dagli agenti della polizia di stato del commissariato di via Cilea dopo averlo pizzicato in un cortile dei palazzoni Aler

La polizia di stato ha pedinato un cliente per arrivare allo spacciatore

Nei giorni scorsi uno spacciatore del rione Sant'Eusebio a Cinisello Balsamo è stato arrestato dagli agenti della polizia di stato del commissariato di via Cilea.

Il giovane spacciatore, un cinisellese di 24 anni, è stato "pizzicato" grazie a un pedinamento effettuato dalle forze dell'ordine nei confronti di un cliente che ha portato gli agenti dritti dritti in un cortile dei palazzoni Aler del quartiere, dove hanno sorpreso lo spacciatore.

L'uomo, che non ha avuto il tempo di scappare, dopo la perquisizione, è risultato essere in possesso di circa 20 grammi di droga pronta per essere venduta sulla piazza (un misto tra "erba" e hascisc).

Lo spacciatore ora dovrà difendersi dalle accuse di detenzione di sostanze stupefacenti a scopo di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento