Cinisello BalsamoToday

Sorpreso dai carabinieri a spacciare cocaina in pieno centro storico lungo via Garibaldi

Nei giorni scorsi i carabinieri hanno bloccato un ragazzo in pieno centro a Cinisello Balsamo, lungo via Garibaldi, vicino a piazza Gramsci, poi rivelatosi uno spacciatore di cocaina

I carabinieri hanno bloccato lo spacciatore dopo un inseguimento

Nei giorni scorsi i carabinieri hanno bloccato un ragazzo in pieno centro a Cinisello Balsamo, lungo via Garibaldi, vicino a piazza Gramsci, poi rivelatosi uno spacciatore di cocaina.

I militari della caserma di Sesto Sn Giovanni si sono insospettiti quando, al loro passaggio, lo hanno visto allontanarsi preso dall'agitazione. Un'agitazione che poi è diventata una vera e propria fuga.

L'inseguimento non è durato molto e, una volta fermato, il fuggitivo ha cercato di difendersi con "le cattive" ai tentativi di immobilizzarlo da parte dei carabinieri.

Il ragazzo è risultato avere 24 anni ed essere un clandestino presente irregolarmente sul territorio italiano.

Dalla perquisizione effettuata dai militari sono saltati fuori dalle tasche tre dosi di cocaina pronte per essere vendute sulla piazza cinisellese e circa 100 euro di denaro contante (che si sospetta essere l'incasso della giornata).

Per lui sono scattate le manette e ora si dovrà difendere dalle accuse di spaccio di droga e di resistenza a pubblico ufficiale.

Il sindaco Giacomo Ghilardi plaude l'operazione dei militari: «Grazie ai carabinieri che hanno individuato e fermato uno spacciatore in centro città. È elevata l'attenzione dell'amministrazione nel contrasto della droga sia nelle scuole sia nelle vie cittadine. Stop alla droga. Cinisello Balsamo pulita».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento