Cinisello BalsamoToday

Cinisellese evaso trovato ubriaco alla guida, condanna esemplare

Il trentottenne è stato beccato a Monza ubriaco alla guida, aveva evaso gli arresti domiciliari. Per lui ritiro della patente per 18 mesi, sequestro dell'auto, 1.400 euro di multa e altri 4 mesi di domiciliari

Decisivo il posto di blocco a Monza

Un trentottenne di Cinisello Balsamo è stato beccato la scorsa notte alla guida della sua auto Mitsubishi in palese stato di ebbrezza.

Ma oltre ad avere bevuto troppo ed essersi messo alla guida, la polizia stradale ha verificato che l’uomo era sotto arresti domiciliari.

La “pol.strada” l’ha fermato per un controllo a un posto di blocco a Monza, in piazzale Virgilio e per lui è scattato il processo per direttissima.

Questa “scappatella” gli è costata parecchio cara: ritiro della patente per 18 mesi, sequestro della macchina, 1.400 euro di multa e altri 4 mesi di arresti domiciliari che si aggiungono ai 6 mesi a cui era stato precedentemente condannato.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Ragazza totalmente nuda sul balcone urla e chiede aiuto: poco prima era a casa del vicino

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento