Cinisello BalsamoToday

Parte da Cinisello il primo campionato di boccia Paralimpica del nord ovest

La boccia paralimpica si differenzia da quella classica perché le “bocce” utilizzate sono in pelle e hanno un peso di circa 270 grammi. Chi è impossibilitato a lanciare o a calciare le bocce può avvalersi di uno scivolo su cui farle scorrere per raggiungere la boccia bianca

La boccia paralimpica approda a Cinisello Balsamo

Partirà dal palazzetto dello sport Salvador Allende di Cinisello Balsamo, domenica 10 febbraio dalle 9 alle 19, il primo torneo itinerante promozionale di boccia Paralimpica che coinvolgerà 45 atleti di Lombardia e Piemonte.

A Cinisello Balsamo si svolgerà la prima giornata di gare riservata alle categorie individuali BC2 e BC3, a cui parteciperanno una ventina di atleti. Successivamente il torneo interesserà le città di Torino, Magenta, Varese, e Nova Milanese.

Augusto Conti, presidente dell'Asd Superhabily, società sportiva organizzatrice di questa prima giornata, spiega: «La scelta di intraprendere un torneo itinerante è nata dall'esigenza di far conoscere il più possibile questa disciplina, la cui peculiarità è quella di essere praticata principalmente da persone che hanno una disabilità fisica grave o gravissima».

La boccia paralimpica si differenzia da quella classica perché le “bocce” utilizzate sono in pelle e hanno un peso di circa 270 grammi.

Lo scopo del gioco è quello di avvicinare le 6 palle (rosse o blu) a quella bianca, denominata “jack”. Chi è impossibilitato a lanciare o a calciare le bocce può avvalersi di uno scivolo su cui farle scorrere per raggiungere la boccia bianca.

Tale disciplina è praticata in oltre 70 nazioni e fa parte del programma dei giochi paralimpici dal 1984; in Italia è presente solo da pochi anni, ma è in forte espansione: attualmente si contano un’ottantina di atleti nella penisola, ma ben 45 sono lombardi e piemontesi. Anche la rappresentativa nazionale è formata quasi interamente da atleti delle province di Monza, Torino e Milano.

Tra questi fanno parte dell’Asd Superhabily Mauro Perrone, primo atleta italiano a qualificarsi e a partecipare ad un campionato mondiale (svoltosi a Liverpool lo scorso agosto), cresciuto a Cinisello Balsamo e Mirco Garavaglia, atleta di Mesero, primo italiano di sempre a vincere una medaglia in una competizione internazionale (argento lo scorso ottobre a Olbia e attualmente 30° nel ranking mondiale).

L'assessore allo sport cinisellese Daniela Maggi commenta: «Sono lieta e orgogliosa che questo torneo parta da Cinisello Balsamo che, come è noto, è stato terreno fertile per la nascita di tanti talenti sportivi, anche di fama mondiale. La nostra città offre un panorama vasto di attività sportive adatte a bambini, ragazzi, adulti e diversamente abili perché tutti devono avere le stesse opportunità, e affinché ciò si realizzi la collaborazione con le associazioni e le società sportive è fondamentale».

Termina Maggi: «Questo evento ha una doppia valenza per la cittadinanza: far conoscere atleti di assoluto livello e dimostrare che lo sport può esaltare le abilità di ogni individuo».

La boccia paralimpica non è una novità per Cinisello Balsamo: lo scorso anno infatti uno degli allenamenti settimanali della società Asd Superhabily, che attualmente conta una quindicina di atleti, si è tenuto presso la scuola ex-Manzoni.

Chi fosse interessato alle attività svolte dalla Federazione Italiana Bocce può chiedere informazioni al comitato provinciale di Milano tramite email: milano@federbocce.it o può consultare la pagina Facebook “Boccia paralimpica Milano”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Pubblicità "hot" per l'olio per auto (di nuovo): rabbia delle femministe contro il poster

  • Meteo

    Vento fino a 40 chilometri orari e (forse) pioggia: allerta meteo a Milano per Pasquetta

  • Cronaca

    Il "fortino della delinquenza" di Milano: lussuose ville e "nessuno paga le bollette"

  • Cronaca

    Milano, ladri senza pietà a Pasqua: svaligiata un'ambulanza mentre i volontari sono al lavoro

I più letti della settimana

  • Incidente per il figlio di Gerry Scotti: ricoverato d'urgenza in ospedale a Milano e operato

  • Milano, pauroso incidente: auto finisce contro un bar e travolge una cliente, donna grave

  • Milano, 16enne disabile massacrato a calci in faccia al Parco Nord: bullo piange per l'arresto

  • Milano, aperti dai ladri cinquanta box nello stesso condominio: via auto e biciclette

  • Uomo si spara un colpo di pistola in auto: trovato agonizzante in un parcheggio a Milano

  • Tentato omicidio: matrimonio tra giovanissimi finisce con una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento