Cinisello BalsamoToday

Salgono a 27 i casi di Coronavirus in città, 18 agenti di polizia locale in quarantena

Il numero dei decessi è salito a due. Anche nel secondo caso si tratta di un anziano di 84 anni. Due dipendenti comunali sono risultati positivi al Covid-19, scattano le misure di isolamento per chi ha avuto contatti con loro

Quarantena per un terzo della polizia locale cinisellese

Sono 27 i casi di positività al Covid-19 a Cinisello Balsamo, questo il dato aggiornato alla serata di martedì 17 marzo e inviato dalla prefettura, a cui ora spetta il compito delle comunicazioni ai Comuni della Lombardia dopo le prime arrivate dalle aziende sanitarie.

Purtroppo il numero dei decessi in città è salito a due. Anche nel secondo caso si tratta di un anziano di 84 anni ricoverato presso un ospedale milanese.

A seguito dell'accertamento, nella giornata di lunedì 16 marzo, della positività al Covid-19 di due dipendenti comunali, l'amministrazione comunale ha provveduto, come da nota dell'autorità sanitaria, ad individuare tutti i rispettivi contatti lavorativi stretti per collocarli in isolamento domiciliare per 14 giorni dall’ultimo contatto. In tutto una trentina di dipendenti.

Considerando che uno dei due dipendenti ha avuto stretti rapporti con l'ufficio comando e con l'ufficio verbali della polizia locale (entrambi gli uffici non sono a contatto con il pubblico) è stato richiesto l'isolamento volontario per 18 agenti di polizia locale, anche se al momento risultano essere asintomatici.

Il vice sindaco Giuseppe Berlino con delega alla polizia locale spiega: «Nonostante il necessario isolamento e la conseguente riduzione del numero di agenti in servizio, verrà assicurato per quanto possibile lo svolgimento del servizio essenziale di polizia locale e presidio del territorio».

Il sindaco Giacomo Ghilardi (che detiene la delega al personale) aggiunge: «Siamo vicini ai dipendenti colpiti dal virus, alle loro famiglie, a tutti i dipendenti e alla cittadinanza. Questo è un periodo davvero difficile e complicato. Ce la stiamo mettendo tutta, adoperando tutte le forze e gli strumenti di cui disponiamo. Ci tengo a precisare che già da settimane gli agenti sono stati dotati di strumenti di prevenzione idonei per lavorare in sicurezza e tutelare la salute dei cittadini».

Continua la raccomandazione di uscire da casa solo se strettamente necessario o per motivi di lavoro. Le forze dell'ordine impegnate nei controlli in questi giorni segnalano che ci sono ancora troppe persone che sottovalutando il rischio e non rispettano le indicazioni e le misure di sicurezza, mettendo in pericolo la loro salute e quella degli altri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti della polizia locale hanno controllato a oggi circa 600 attività commerciali. Sono circa un centinaio invece le autocertificazioni dei cittadini verificate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

Torna su
MilanoToday è in caricamento