Cinisello BalsamoToday

Al via i nuovi progetti di educazione motoria nelle scuole primarie di Cinisello Balsamo

Il progetto, giunto quest’anno alla 5ª edizione, prenderà il via nel corso dell'anno scolastico 2018/2019 in tutte le classi, dalla prima alla quinta, delle scuole primarie degli istituti comprensivi Costa, Garibaldi, Zandonai, Balilla Paganelli e Buscaglia

L'assessore allo sport Daniela Maggi

Anche quest'anno, grazie al contributo del Comune, le scuole primarie di Cinisello Balsamo sono state ammesse al finanziamento regionale per il progetto "A scuola di Sport - Lombardia in Gioco", nato dalla collaborazione tra Regione Lombardia, Ufficio Scolastico Regionale, CONI Lombardia, CIP Lombardia, ANCI Lombardia, per favorire l'insegnamento dell'educazione motoria in tutte le classi del territorio.

Il progetto, giunto quest’anno alla 5ª edizione, prenderà il via nel corso dell'anno scolastico 2018/2019 in tutte le classi, dalla prima alla quinta, delle scuole primarie degli istituti comprensivi Costa, Garibaldi, Zandonai, Balilla Paganelli e Buscaglia.

I cinque istituti scolastici comprensivi di Cinisello Balsamo potranno così avvalersi della presenza di un insegnante esperto, laureato in scienze motorie, per le ore di ginnastica.

Il progetto, che vede coinvolte 139 classi e oltre 3.000 bambini, prevede la compartecipazione dell’amministrazione comunale al finanziamento con una quota pari al 30%, riferita alla spesa per gli esperti, pari a un importo di circa 90 euro per ogni classe.

Il resto della spesa viene ripartita tra le scuole e la Regione Lombardia.

L'assessore allo sport Daniela Maggi spiega: «Anche quest'anno le nostre scuole si sono collocate in una posizione favorevole all’interno della graduatoria nell’ambito della Provincia di Milano. Si tratta di un progetto importante per favorire l'insegnamento dell'educazione motoria in tutte le classi del nostro territorio. Le classi saranno seguite da professionisti qualificati e tutor del Coni che accompagneranno la crescita dei bambini sotto il profilo fisico, cognitivo, affettivo e sociale, favorendo il movimento e lo sviluppo delle abilità motorie”.

Al professionista si affiancherà la figura di un tutor supervisore che avrà lo scopo di facilitare il raccordo e il coordinamento tra il Coni e le scuole.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Rho

    Incidente a Rho, travolto da un'autobus mentre attraversa il Sempione: grave un uomo

  • mobilità

    Milano, parcheggi di interscambio gratis per chi farà car pooling: ecco come funzionerà

  • Forze Armate

    Spara all'auto della scuola guida: attimi di panico, rapinatore scappa con la macchina

  • Sport

    Video gol Inter-Sassuolo: 0-0, sintesi e highlights

I più letti della settimana

  • Tassista travolto e ucciso da due auto mentre soccorre due feriti, "pirata" scappa. Foto

  • Milano, sciopero dei mezzi Atm per lunedì 21 gennaio: metro, bus e tram si fermano per 4 ore

  • Spari in un bar di Milano: ferito da colpi di fucile, è gravissimo

  • Biglietti Atm a 2 euro, ecco il nuovo costo degli abbonamenti

  • Milano, ragazzina di 13 anni sparita nel nulla: trovata in albergo con due pusher di shaboo

  • Tassista ucciso mentre soccorre i feriti: preso il ragazzo fuggito dopo il primo schianto. Foto

Torna su
MilanoToday è in caricamento