Cinisello BalsamoToday

Evasione fiscale, bando per esternalizzare il servizio per il recupero dei tributi non pagati

Novità sul fronte dell'evasione fiscale a Cinisello Balsamo. L'amministrazione comunale intende pubblicare un bando per affidare la concessione del servizio di recupero coattivo delle entrate tributarie ed extratributarie

Il Comune vuole esternalizzare il servizio di recupero coattivo delle tasse

Novità sul fronte dell'evasione fiscale a Cinisello Balsamo. L'amministrazione comunale intende pubblicare un bando per affidare la concessione del servizio di recupero coattivo delle entrate tributarie ed extratributarie.

Nell'ultima seduta in consiglio comunale, la giunta comunale ha approvato un atto di indirizzo nel quale si motiva la scelta di esternalizzare il servizio di riscossione coattiva dei tributi, dei crediti patrimoniali, delle sanzioni amministrative e di ogni altro credito, anche di natura non tributaria, attraverso una procedura aperta, al posto dell'attuale affidamento diretto.

In particolare, le società che potranno partecipare all'avviso dovranno essere iscritte all'albo dei gestori dell'accertamento e riscossione tributi locali, quindi autorizzate dal ministero dell’economia e delle finanze.

Il sindaco Giacomo Ghilardi spiega: «Ci sono ancora contribuenti che non fanno la loro parte, nei confronti di chi fa il furbo non si può chiudere un occhio. Ci sono multe che non vengono pagate e servizi erogati che non hanno completa copertura e tutto ciò ricade come sempre sui cittadini onesti che con responsabilità, senso del dovere e rispetto per il bene comune contribuiscono allo sviluppo della nostra città».

L'assessore al bilancio e ai tributi Valeria De Cicco aggiunge: «Vista l''esperienza pregressa nell'attività di recupero dei crediti, per andare oltre e raggiungere risultati ancora più efficaci nella lotta all'evasione, abbiamo deciso di rivolgerci a soggetti professionisti in materia, che siano in grado di garantire una più compiuta individuazione del contribuente insolvente»

Poi termina: «Per quanto ci riguarda, i nostri uffici continueranno nel lavoro consolidato di verifica e incrocio dei dati».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bando verrà pubblicato nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: "Vi chiediamo di scaricarla tutti"

  • Coronavirus, gli esperti bocciano l'apertura scaglionata: "Sì a un altro mese di chiusura"

Torna su
MilanoToday è in caricamento