Cinisello BalsamoToday

"Fatti Sentire Festival" posticipato al 2021, Berlino: «Decisione sofferta, ma inevitabile»

La finale del "Fatti Sentire Festival", prevista a Cinisello Balsamo per il prossimo 13 giugno, non si potrà tenere e come tutti i più grandi eventi live slitta al 2021. Gli organizzatori: «Ci dispiace tanto, ma la salute è un bene imprescindibile, da tutelare»

Le finali della seconda edizione del "Fatti Sentire" rinviate al 2021

La finale del "Fatti Sentire Festival", prevista a Cinisello Balsamo per il prossimo 13 giugno, non si potrà tenere e come tutti i più grandi eventi live slitta al 2021.

La decisone è stata presa dall'organizzazione, di comune accordo con l'amministrazione comunale di Cinisello Balsamo, e tutte le realtà strettamente coinvolte, ed è maturata in ottemperanza ai provvedimenti disposti per contenere la diffusione del Covid-19. Misure ritenute necessarie a seguito dell'emergenza sanitaria che sta vivendo l'Italia.

I vertici di Rusty Records e Milleunoeventi comunicano: «Abbiamo sperato sino all'ultimo di poter portare in scena questo grande evento live anche perché, dopo lo straordinario successo di pubblico e di critica a livello nazionale dello scorso anno, per la seconda edizione avevamo in serbo grandi sorprese – artistiche, scenografiche e grandi ospiti del panorama musicale italiano».

«Infatti, è opportuno ricordarlo, un grande show musicale non si improvvisa, ma è il frutto di un duro lavoro di squadra tra molti professionisti del settore che, già dallo scorso settembre, erano all'opera per portare in scena un grande spettacolo. Lo dimostrano anche i tanti attestati di stima e la fiducia di importanti partner dell'industria musicale, italiana ed internazionale, che avevano riconosciuto nel "Fatti Sentire - Festival della Musica Emergente Italiana" una grande opportunità per gli artisti che solitamente hanno poca visibilità. e per questo sono entrati a far parte della squadra organizzativa.

Da ricordare anche che, questa edizione è stata presentata ufficialmente lo scorso novembre all'interno della "Milano Music Week". La prestigiosa commissione artistica ha comunque portato a termine la selezione dei 60 semifinalisti, su oltre trecento ammessi dalle selezioni online provenienti da tutta Italia, che a breve saranno ufficializzati dall'organizzazione.

Dovremo capire e lo faremo nei prossimi giorni come tutelare gli artisti ammessi alle tre semifinali che si sarebbero dovute svolgere con audizioni live a Milano, Roma e Bari e che avrebbero decretato i 12 finalisti per la finale del 13 giugno. Da poco più di un mese, inoltre, abbiamo lanciato la Fatti Sentire Tv: una piattaforma online che con il suo Fatti Sentire Live Show - rientrante nel palinsesto Io Suono da Casa - organizzato in collaborazione con la nazionale italiana cantanti, ha fatto si che molti artisti si siano potuti esibire da casa, contribuendo così a far crescere le donazioni per le terapie intensive dell'ospedale Niguarda di Milano, dedicate ai pazienti colpiti dal Covid-19.

Il vice sindaco Giuseppe Berlino spiega: «La scelta di rimandare al 2021 la finale della 2ª edizione del contest "Fatti Sentire" è stata una decisione sofferta, ma inevitabile, resa necessaria per garantire la tutela della salute di tutti. Sono rammaricato per i tanti giovani che si erano già iscritti e che ambivano a vivere questa bellissima esperienza, ma soprattutto dispiaciuto per coloro che già da diversi mesi stavano lavorando alla realizzazione di un evento unico nel suo genere. Vorrà dire che l'anno prossimo arriveremo ancor più preparati e con tanta voglia di stupire».

Fa eco alle parole del vice sindaco, il presidente della Pro Loco di Cinisello Balsamo Paolo Tamborini: »La notizia dell’annullamento della Finale della seconda edizione del contest “Fatti sentire” non giunge di sorpresa. Gli organizzatori in questi mesi hanno continuato a lavorare confidando in un netto miglioramento della situazione sanitaria che purtroppo, ad oggi, non si è ancora verificata».

Prosegue Tamborini: «Tutto era pronto per rendere questa edizione ancora più memorabile di quella dello scorso anno che ha coinvolto oltre 6000 spettatori in piazza Gramsci. Proloco Cinisello Balsamo, partner ufficiale dell’evento, ringrazia gli organizzatori per tutto il lavoro svolto e dà appuntamento a tutti al prossimo anno, certi che recupereremo con gli interessi la nostra voglia di musica e di aggregazione». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ci dispiace tanto - concludono gli organizzatori - ma la salute è un bene imprescindibile, da tutelare, sia quella del pubblico sia quella di tutti i collaboratori, ma statene certi che la finale della prossima edizione, che si terrà sempre a Cinisello Balsamo, nel mese di giugno, sarà ancora più straordinaria di quella che avevamo preparato per quest'anno. L'essere stati accomunati al mai dimenticato Festivalbar ha fatto, e farà sì, che tutti i professionisti coinvolti nel progetto abbiano ancora di più intenzione di mettere in campo le loro competenze per regalare al pubblico uno show da ricordare, come quello della prima edizione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

Torna su
MilanoToday è in caricamento