Cinisello BalsamoToday

Domenica 8/11 festa dell'Unità Nazionale, si svelano targa e lapide

Domenica 8 novembre si celebrerà la festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, con il consueto corteo per la deposizione delle corone ai monumenti, alle lapidi e ai cippi commemorativi della città

La celebrazione terminerà in Villa Ghirlanda

Domenica 8 novembre si celebrerà la festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, con il consueto corteo per la deposizione delle corone ai monumenti, alle lapidi e ai cippi commemorativi della città.

La novità di questa edizione, nell’anno del Centenario della Prima Guerra Mondiale, è rappresentata dallo svelamento di una targa e di una lapide collocate su due monumenti significativi per la storia della città: una nuova targa è stata collocata presso il Monumento ai Caduti di viale delle Rimembranze, a ricordo dell’inaugurazione del Viale; mentre una nuova lapide è stata collocata sul vecchio acquedotto comunale di via Musu, in memoria dei cittadini di Cinisello Balsamo caduti nella Grande Guerra.

Nel 1923 fu inaugurato a Balsamo il viale della Rimembranza. Il viale era costituito da un doppio filare di alberi, ogni albero recava una targa a ricordo di un caduto della Grande Guerra con inciso grado, nome e cognome, data di morte e nome di battaglia e commemorava la memoria dei cittadini di Balsamo Caduti nella Grande Guerra.

La targa, donata dal Consorzio Cooperativo Edilizio Cinisello Balsamo, ricorda quelle originali poste su ciascun albero. L’acquedotto comunale fu inaugurato il 4 novembre del 1931 e dedicato alla memoria dei caduti della prima guerra mondiale.

La vecchia lapide era posizionata sulla facciata dell’acquedotto, oggi sono ancora visibili i segni del punto esatto dove era collocata.

L’appuntamento è presso il Monumento ai Caduti in viale delle Rimembranze alle ore 9.15, il corteo proseguirà fino a via della Libertà/angolo via Cantore per l’alzabandiera e la deposizione della corona al Monumento ai Caduti per la libertà, la democrazia e la Patria.

Alle 10 sarà celebrata la Santa Messa nella Chiesa di Sant’Ambrogio. Alle 11.15 il corteo raggiungerà l’acquedotto, dove verrà svelata la nuova lapide.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La celebrazione del IV Novembre terminerà nella Sala degli Specchi di Villa Ghirlanda Silva (ore 11.40) con il ringraziamento a tutte le Forze dell’Ordine operanti sul territorio che, per l’occasione, faranno un bilancio delle loro attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento