Cinisello BalsamoToday

I "Giovani Padani" in visita al reparto pediatria del Bassini, doni e sorrisi per i bimbi ricoverati

Nella mattinata dell'Epifania i "Giovani Padani" della Martesana, per il terzo anno consecutivo, hanno fatto visita al reparto di pediatria dell'ospedale Bassini di Cinisello Balsamo per cercare di regalare sorrisi e regali ai bambini ricoverati

Ghilardi presente all'ospedale Bassini

Nella mattinata dell'Epifania i "Giovani Padani" della Martesana, per il terzo anno consecutivo, hanno fatto visita al reparto di pediatria dell'ospedale Bassini di Cinisello Balsamo per cercare di regalare sorrisi e regali ai bambini ricoverati.

Così i coordinatori del Movimento Giovani della Martesana e della Lombardia Magda Beretta e Luca Toccalini: «Ringraziamo la direzione generale dell'Asst NordMilano per averci permesso di portare un momento di gioia all'interno del reparto e il coordinatore degli infermieri dell'ospedale cinisellese».

Presenti anche il segretario provinciale Riccardo Pase e il capogruppo in consiglio comunale a Cinisello Balsamo Giacomo Ghilardi.

befana giovani padani cinisello-2

Giacomo Ghilardi che, oltre a partecipare all'iniziativa benefica, ha voluto fortemente verificare le condizioni del pronto soccorso ospedaliero in seguito alle criticità sollevate nei giorni scorsi.

Così Ghilardi: «Abbiamo constatato che, nonostante il periodo emergenziale, il quale di fatto ha aumentato notevolmente gli accessi al pronto soccorso, la situazione è normale e ben gestita dal personale ospedaliero».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiude Ghilardi: «L'azienda e' riuscita da una parte a garantire le richieste dei pazienti, che sono stati prontamente assistiti con grande professionalità, e dall'altra ad assicurare la presenza del personale. Ringraziamo pertanto i vertici dell'azienda, ma soprattutto tutti i medici e il personale infermieristico che hanno garantito nel periodo festivo, così come nel quotidiano, elevati livelli assistenziali. Sarà allo stesso modo nostra premura tenere monitorata la situazione per il bene di tutti i cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, Brumotti di Striscia colpito con una bastonata in testa: ricoverato in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento