Cinisello BalsamoToday

Cinisello celebra il Giorno della Memoria con il racconto di Iosa

Il sindaco Siria Trezzi invita i cittadini a presenziare giovedì 14 maggio in Villa Ghirlanda: "In un periodo in cui purtroppo di terrorismo si continua a parlare, l'incontro guarderà a passato, presente e futuro, perché non c'è speranza senza memoria"

“Per noi l’esercizio della memoria serve a fare rivivere gli ideali e i valori delle vittime, a rimarginare le ferite sia dei familiari dei morti, sia la coscienza individuale e collettiva”. Antonio Iosa lo sottolinea con fermezza in una lettera inviata pochi giorni fa al sindaco Siria Trezzi.

Le sue parole sono quelle che meglio descrivono il senso e l’obiettivo dell’incontro di giovedì sera, 14 maggio, in Villa Ghirlanda, “Perché la memoria non sia solo passato”, organizzato dall’amministrazione comunale per celebrare il 9 maggio, giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo e delle stragi.

Antonio Iosa, coordinatore di A.I.VI.TER. Lombardia (Associazione Italiana Vittime del Terrorismo), racconterà quanto ha subito il primo aprile del 1980 a Milano, quando venne gambizzato dalle Brigate Rosse, e renderà la memoria delle altre vittime del terrorismo a cui la sua associazione è dedicata, come Guido Galli, magistrato assassinato dai terroristi il 19 marzo 1980 a Milano.

A ricordarlo, a fare rivivere il suo impegno di lotta al terrorismo, ci sarà la figlia di Guido Galli, il giudice Alessandra Galli.

Due attentati avvenuti a pochi giorni di distanza, quelli subiti da Guido Galli e da Antonio Iosa 35 anni fa, durante gli anni di piombo, “vittime del terrorismo cieco e dimentico d’ogni valore umano – sottlinea il sindaco di Cinisello Balsamo Siria Trezzi –. In un periodo in cui purtroppo di terrorismo si continua a parlare, l’incontro guarderà al passato, ma anche al presente e al futuro, perché, come mi ha scritto Antonio Iosa, non c’è speranza senza memoria ed è compito delle istituzioni ricordare tutti i nostri morti per educare le nuove generazioni alla legalità, alla non violenza, al rispetto della vita umana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiude Trezzi: "Faccio mio il suo pensiero e invito tutti, soprattutto i giovani, a prendere parte a questo significativo incontro”. L’appuntamento è alle 21 in Villa Ghirlanda Silva (via Frova, 10). Coordinerà l’incontro Danilo De Biasio, giornalista di Radio Popolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento