Cinisello BalsamoToday

Cinisello celebra il Giorno della Memoria con il racconto di Iosa

Il sindaco Siria Trezzi invita i cittadini a presenziare giovedì 14 maggio in Villa Ghirlanda: "In un periodo in cui purtroppo di terrorismo si continua a parlare, l'incontro guarderà a passato, presente e futuro, perché non c'è speranza senza memoria"

“Per noi l’esercizio della memoria serve a fare rivivere gli ideali e i valori delle vittime, a rimarginare le ferite sia dei familiari dei morti, sia la coscienza individuale e collettiva”. Antonio Iosa lo sottolinea con fermezza in una lettera inviata pochi giorni fa al sindaco Siria Trezzi.

Le sue parole sono quelle che meglio descrivono il senso e l’obiettivo dell’incontro di giovedì sera, 14 maggio, in Villa Ghirlanda, “Perché la memoria non sia solo passato”, organizzato dall’amministrazione comunale per celebrare il 9 maggio, giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo e delle stragi.

Antonio Iosa, coordinatore di A.I.VI.TER. Lombardia (Associazione Italiana Vittime del Terrorismo), racconterà quanto ha subito il primo aprile del 1980 a Milano, quando venne gambizzato dalle Brigate Rosse, e renderà la memoria delle altre vittime del terrorismo a cui la sua associazione è dedicata, come Guido Galli, magistrato assassinato dai terroristi il 19 marzo 1980 a Milano.

A ricordarlo, a fare rivivere il suo impegno di lotta al terrorismo, ci sarà la figlia di Guido Galli, il giudice Alessandra Galli.

Due attentati avvenuti a pochi giorni di distanza, quelli subiti da Guido Galli e da Antonio Iosa 35 anni fa, durante gli anni di piombo, “vittime del terrorismo cieco e dimentico d’ogni valore umano – sottlinea il sindaco di Cinisello Balsamo Siria Trezzi –. In un periodo in cui purtroppo di terrorismo si continua a parlare, l’incontro guarderà al passato, ma anche al presente e al futuro, perché, come mi ha scritto Antonio Iosa, non c’è speranza senza memoria ed è compito delle istituzioni ricordare tutti i nostri morti per educare le nuove generazioni alla legalità, alla non violenza, al rispetto della vita umana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiude Trezzi: "Faccio mio il suo pensiero e invito tutti, soprattutto i giovani, a prendere parte a questo significativo incontro”. L’appuntamento è alle 21 in Villa Ghirlanda Silva (via Frova, 10). Coordinerà l’incontro Danilo De Biasio, giornalista di Radio Popolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

Torna su
MilanoToday è in caricamento