Cinisello BalsamoToday

Ubriaco e con la patente falsa si mette alla guida all'alba, fermato dai carabinieri

Un cittadino di 33 anni, di origini venezuelane, residente a Cinisello Balsamo, è stato sorpreso lungo via dei Lavoratori alla guida di una vettura in stato di ubriachezza e senza patente di guida alle prime luci dell'alba

I carabinieri hanno fermato l'uomo per un controllo

Un cittadino di 33 anni, di origini venezuelane, residente a Cinisello Balsamo, è stato sorpreso lungo via dei Lavoratori alla guida di una vettura in stato di ubriachezza e senza patente di guida.

L'episodio è avvenuto all'alba e a fermare il venezuelano sono stati i carabinieri di Cinisello Balsamo.

I militari hanno fermato l'automobile per un normale controllo, hanno scoperto che i documenti mostrati (una patente internazionale) in realtà era falsa e l'alcol-test ha segnato un tasso alcolemico di 1,4, di molto superiore al consentito (0,5).

Il venezuelano aveva trascorso la serata e la nottata con gli amici a bere e poi si era messo alla guida incurante del suo stato di ebbrezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato indagato a piede libero per documenti falsi e guida in stato di ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento