Cinisello BalsamoToday

Berlino de "La Tua Città": «Il voto nazionale è un avviso di sfratto che fa tremare la Trezzi»

Arrivano le prime reazioni dai partiti locali di Cinisello Balsamo dopo i risultati locali (e nazionali) relativi alle elezioni politiche le cui proiezioni sono state ufficializzate in nottata. Questa l'analisi del consigliere comunale Giuseppe Berlino della lista civica "La Tua Città"

La foto raffigurante la giunta pubblicata da Giuseppe Berlino sui social con il titolo "Avviso di sfratto"

Arrivano le prime reazioni dai partiti locali di Cinisello Balsamo dopo i risultati locali (e nazionali) relativi alle elezioni politiche le cui proiezioni sono state ufficializzate in nottata.

A parlare è il consigliere comunale della lista civica di centrodestra "La Tua Città", che alle prossime elezioni comunali sarà sicuramente in coalizione con Lega e Forza Italia.

Così Berlino analizza il voto in una lettura che è per lui un chiaro "avviso di sfratto in corso": «Il voto di ieri (domenica 4 maggio, ndr) a Cinisello fa tremare la giunta Trezzi. Il segnale è arrivato forte e chiaro, e nonostante che, il Pd locale rispetto a quanto avvenuto a livello nazionale, ottenga qualche punto percentuale in più, il vantaggio della coalizione di centrodestra rispetto a un ipotetica coalizione di centrosinistra è netto e mette in grosso allarme la sinistra cinisellese».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prosegue il consigliere comunale: «Questo risultato è frutto anche di 5 anni di amministrazione cittadina non apprezzata dagli elettori, e che le forze di opposizione hanno saputo evidenziare. C'è voglia di cambiamento, voglia di una città che sappia riprendersi da una declino sociale ed economico senza eguali, dove degrado, abbandono e insicurezza la fanno da padrona. Ora non dobbiamo fermarci, dimostriamo che cambiare si può, cambiare si deve».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, Brumotti di Striscia colpito con una bastonata in testa: ricoverato in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento