Cinisello BalsamoToday

M5S: «Piazza Soncino pagata a peso d'oro per un restyling che non risolverà i problemi»

Continua la polemica su piazza Soncino con lo scontro dialettico tra il MoVimento 5 Stelle e il sindaco Giacomo Ghilardi in merito alla riqualificazione della stessa. Il consigliere Vavassori: «L'ennesimo riparazione decisa dalla giunta continuerà a degradarsi col traffico»

Piazza Soncino e la sua pavimentazione da sistemare

Continua la polemica su piazza Soncino con lo scontro dialettico tra il MoVimento 5 Stelle e il sindaco Giacomo Ghilardi in merito alla riqualificazione della stessa.

Dopo le accuse dei pentastellati e la risposta immediata del primo cittadino di Cinisello Balsamo, ora arriva una nuova replica da parte del consigliere comunale Luigi Andrea Vavassori che scende nel dettaglio della querelle.

Così Vavassori in un comunicato che riportiamo nella sua versione integrale:

«Il sindaco Giacomo Ghilardi correttamente afferma che sono stati stanziati 282.000 euro per la sistemazione della piazza Soncino, ma il problema è come fare la riqualificazione di piazza Soncino. Durante la seduta del consiglio comunale di luglio per l’approvazione della 2ª variazione di bilancio M5S ha fatto presente alla giunta che nell’elenco dei lavori pubblici programmati per la piazza Soncino erano sì stanziati 282.000 euro, ma per: “Riqualificazione corsia carrabile in piazza Soncino con materiale lapideo"».

«Quindi era l’ennesima riparazione fatta con il materiale lapideo come quello attuale che continuerà a degradarsi con il traffico. Il sindaco Ghilardi forse non ricorda che il M5S ha chiesto di discutere la soluzione prevista per piazza Soncino, ma evidentemente il suo pensiero era rivolto solo alla piazza Gramsci».

«Spendere 282.000 eur per riqualificare i 1.300 mq della carreggiata è una spesa folle perché se si facesse la semplice asfaltatura si spenderebbero solo circa 40.000/50.000 euro. Inoltre questi 282.000 euro si aggiungerebbero ai 170.000 euro già spesi negli anni passati e così si avrebbe una piazza Soncino “lastricata d’oro” perché sarà costata come riparazioni circa 350 euro al mq senza che vengano ridiscussi i problemi della stessa».

«I problemi della piazza Soncino non sono solo la carreggiata e il sagrato:

  1. l'illuminazione è totalmente sbagliata perché oltre la meta dei fari sono interrati.
  2. La parte della pavimentazione fatta con ‘sassolini’ incassati nel cemento che sono estremamente scivolosi e pericolosi per i ciclisti e motociclisti specie quando piove.
  3. I ‘sassolini’ sono poi la disperazione delle donne che portano i tacchi perché oltre scivolosi sono irregolari e possono provocare distorsioni e cadute.
  4. I ‘sassolini’ infine trattengono negli incavi che ci sono tra loro lo sporco e quindi risultano anche anti-igienici.

​«M5S era molto attento durante la sedute del consiglio, ma forse era il Sindaco Ghilardi che era disattento. Infine se era tutto così chiaro perché l’assessore Parisi non ha risposto alla interrogazione del M5S lunedi sera?».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento