Cinisello BalsamoToday

29 scuole tornano "belle" e "sicure" in estate, al via le ristrutturazioni

Si tratta di un intervento che coinvolgerà 29 strutture scolastiche dai nidi alle secondarie. sono complessivamente 1,4 milioni gli euro finanziati per 1,3 milioni di euro dal Governo e per il restante dal Comune

Ristrutturazione al via per le scuole di Cinisello

Al via in questi mesi estivi i lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza degli edifici scolastici di Cinisello Balsamo: sono complessivamente 1,4 milioni gli euro di spesa finanziati per 1,3 milioni di euro dal governo con il decreto Renzi (Cinisello Balsamo infatti è tra le amministrazioni che ha ottenuto il finanziamento più alto in Lombardia) e per il restante da risorse comunali.

Si tratta di un importante intervento che coinvolgerà 29 strutture scolastiche dai nidi alle secondarie di primo grado. In particolare le opere di manutenzione straordinaria interesseranno gli edifici delle scuole dell’Infanzia Collodi, Giolitti, Giovanni XIII 1 e 2, Gran Sasso, Marconi, Petrarca, Rinascita, Rodari, Sardegna e Sempione; delle primarie Bauer, Buscaglia, Garibaldi, Manzoni, Monte Ortigara, Parco dei Fiori, Parini, Sardegna e Zandonai, e delle secondarie Anna Frank, Marconi, Morandi, Paisiello e Garcia Villas.

Tra gli interventi più significativi quello della scuola primaria Sardegna dove verrà posato un nuovo controsoffitto con sistema “antisfondellamento” sul solaio di copertura di tutto l’edificio che, a seguito delle analisi termografiche, era risultato necessario; verrà effettuata anche l’insonorizzazione e rifatto l’impianto elettrico della mensa.

Così l'assessore ai lavori pubblici Ivano Ruffa: «Da sempre gli interventi nelle scuole sono oggetto di una particolare attenzione di questa amministrazione. Questo piano di edilizia scolastica, anche grazie alle nuove risorse ministeriali, contribuirà a offrire ai nostri studenti scuole più sicure e moderne».

Alla scuola Zandonai verranno sostituiti tutti gli infissi che consentiranno di ottenere benefici sia da un punto di vista della sicurezza che del risparmio energetico.

La scuola Parini verrà interessata dal rifacimento della pavimentazione del primo piano con materiale vinilico, mentre la Monte Ortigara vedrà l’insonorizzazione della mensa.

Infine presso l’infanzia Sempione verrà realizzato un camminamento esterno riservato ai pedoni separato dalla strada di accesso alle auto. Le scuole dell’infanzia Sempione e Zandonai saranno oggetto anche di lavori di adeguamento delle barriere architettoniche insieme alla scuola Lincoln.

Le scuole dell’infanzia Marconi, Rinascita e Sardegna, insieme all’asilo Girasole, saranno interessate da lavori di tinteggiatura completa.

Da ultimo opere idrauliche si rendono necessarie presso i nidi La Trottola e La Nave e all’infanzia Collodi.

Quattro le imprese aggiudicatrici dei lavori che opereranno ad aule vuote per portare a termine gli interventi prima dell’avvio delle lezioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento