Cinisello BalsamoToday

La "Cesarano srl" vince il 3° Memorial Ciro Cesarano, battuta in finale la Pro Loco

Grande giornata di festa e di sport all'insegna del ricordo quella andata in scena domenica 23 giugno durante la finale della 3ª edizione del "Memorial Ciro Cesarano", noto politico di Cinisello Balsamo scomparso nel novembre del 2016

Foto di gruppo a inizio gara della finalissima tra Pro Loco e Cesarano srl

Grande giornata di festa e di sport all'insegna del ricordo quella andata in scena domenica 23 giugno durante la finale della 3ª edizione del "Memorial Ciro Cesarano", noto politico di Cinisello Balsamo scomparso nel novembre del 2016.

A vincere il torneo di calcio, per la prima volta da quando è nato, è stata la squadra di Ciro formata dai dipendenti dell'azienda di cui era proprietario Cesarano, la "Cesarano srl" che ha battuto in finale i giovani calciatori della Pro Loco di Cinisello Balsamo (al debutto nel torneo dopo la nascita dell'associazione nel 2019).

Ospite d'onore sul campo del centro sportivo Gaetano Scirea di via Cilea lo "zio Beppe", Giuseppe Bergomi che è stato più volte immortalato in scatti con i presenti al kermesse di calcio che per la prima volta ha avuto come formula tutte le gare nella stessa giornata (dalle 9.30 in poi si sono sfidate le 12 squadre racchiuse in 4 gironi all'italiana).

a)

A partecipare a questa terza edizione sono state dodici le squadre appartenenti sia a istituzioni locali (come per esempio quella del Comune in cui ha giocato anche il sindaco Giacomo Ghilardi, ma anche le rappresentative di polizia locale, carabinieri, commissariato della polizia di stato, guardia di finanza, polizia di stato autocentro di Milano), poi c'è il mondo dell'associazionismo (la Pro Loco per l'appunto) e anche da semplici amici dello scomparso Cesarano (da qui la squadra del vincitore dell'edizione 2019).

Il vice sindaco Giuseppe Berlino, presente alla manifestazione così come tanti altri rappresentanti delle istituzioni locali, ha commentato: «E' stata una lunga giornata di festa sportiva, legata al ricordo di una persona speciale com'era l'amico Ciro. Grazie a Rita Di Vivo (la moglie di Ciro, ndr) per la perfetta organizzazione e a tutte le squadre che hanno reso onore e merito all'evento».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

Torna su
MilanoToday è in caricamento