Cinisello BalsamoToday

"Forma di donna" al Pertini, foto contro la violenza sulle donne

L'esposizione "Forma di donna" vedrà le opere della fotografa Margherita Magni e dall'artista Silvia Torri, in occasione della "Giornata contro la violenza sulle donne", con il patrocinio del Comune di Cinisello

Una mostra che farà riflettere

Tutto pronto per l'installazione fotografica, prevista da sabato 23 novembre (alle ore 18.00 l'inaugurazione) a domenica 1 dicembre, nella "sala incontri" del centro culturale "il Pertini" di Cinisello Balsamo.

L'esposizione "Forma di donna" vedrà le opere della fotografa Margherita Magni e dall’artista Silvia Torri, in occasione della “Giornata contro la violenza sulle donne”, con il patrocinio del Comune di Cinisello Balsamo. 

L’installazione si compone di otto scatti in bianco e nero. Un percorso di immagini dove il corpo femminile si presenta dapprima frammentato: sei fotogrammi ritraggono gambe, naso, piedi, mani, occhi. Una donna fatta a pezzi, ma che si ricompone nei due scatti finali dove, l’attrice ritratta Silvia Napoletano, riacquista la sua forma intera.

Ai pannelli fotografici si alterneranno le trascrizioni di alcune interviste raccolte tra gli uomini di Cinisello Balsamo. Risposte sincere alla domanda “Che ruolo hanno le donne?”, catturate per le strade della città.

Attimi di riflessione in cui gli intervistati hanno spiegato il valore delle figure femminili nella loro vita e nella società. 

Come sottofondo audio all’installazione, inoltre, sarà diffuso il celebre monologo di Franca Rame “Lo Stupro”, scritto dopo la violenza sessuale subita dall’attrice.

«Questa installazione vuole rappresentare la frammentazione dell’immagine della donna come è presentata dalla società e dai media: parti di corpo senza personalità, usate come attrattiva per gli uomini  - spiega la fotografa Margherita Magni –. Le immagini in cui il corpo femminile compare di nuovo intero rappresentano un riscatto da questa violenza, la forza di affermare la propria identità per combattere questa oppressione».

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Cinisello Balsamo, e ha avuto il sostegno dell’assessorato alle pari opportunità: «Abbiamo accolto con favore il progetto “Forma di donna” perché la comunicazione sul tema della violenza contro le donne debba essere diffusa attraverso tutti i livelli di comunicazione, anche quello artistico – spiega l’Assessore alle Pari Opportunità, Patrizia Bartolomeo –. Questa mostra vuole affrontare questo tema delicato offrendo una lettura positiva dell’immagina della donna”.

Il sostegno a “Forma di donna” è inoltre arrivato anche dall’assessorato alla Cultura, che ospiterà l’installazione presso il Centro Culturale “Il Pertini”. Così l'assessore Andrea Catania: «Il Pertini si dimostra ancora una volta casa della cultura in grado di ospitare momenti di rappresentazione artistica ricchi di significato come la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne».

All’inaugurazione interverranno: Patrizia Bartolomeo, Assessore alle Pari Opportunità e Andrea Catania, Assessore alla Cultura. Inoltre naturalmente saranno presenti le curatrici Margherita Magni e Silvia Torri. Ai partecipanti sarà offerto un aperitivo dalla Caffetteria Pasticceria Costa.

L’installazione sarà presente al Centro Culturale “Il Pertini” fino a domenica 1 dicembre, secondo i seguenti orari di apertura: da domenica a martedì, dalle 15.30 alle 18.30; da mercoledì a sabato, dalle 18.30 alle 21.00.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La mamma non accetta la sua omosessualità: ragazza cerca di uccidersi in metro, salvata

  • Cronaca

    Rissa tra prostitute in strada: in due pestano una donna che aveva "invaso" la loro zona

  • Cronaca

    Auto distrutte, colpi di pistola e tre carabinieri feriti: 25enne preso dopo folle inseguimento

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano dal 25 al 27 maggio

I più letti della settimana

  • Fa un incidente, ma continua a viaggiare: poco dopo si schianta contro un furgone e muore

  • Ladro cerca di rubare una bici da 7 mila euro, cade e batte la testa: gravissimo

  • Centrale di smistamento di documenti falsi: sigilli al ristorante in via Padova

  • "Vegani di merda, fate schifo": uomo pestato a sangue dal branco fuori dal ristorante "veg"

  • Tassista stupra, rapina e scaraventa fuori dall'auto in corsa una prostituta 20enne: preso

  • Milano, lavoratore licenziato dopo 30 anni: "Adesso abbiamo una macchina al tuo posto"

Torna su
MilanoToday è in caricamento