Cinisello BalsamoToday

Nasce "La Città Giusta - Sinistra per Cinisello", le forze unite della sinistra locale

Le forze politiche della sinistra cittadina (Rifondazione, Articolo Uno, Sinistra Italiana, Possibile e Alleanza Popolare per la Democrazia e l’Uguaglianza) si uniscono e fondano "La Città Giusta - Sinistra per Cinisello Balsamo", in appoggio della candidatura di Siria Trezzi

Uno degli incontri tra i militanti di "Città Giusta - Sinistra per Cinisello Balsamo"

Le forze politiche della sinistra cittadina si uniscono e fondano "La Città Giusta - Sinistra per Cinisello Balsamo", in appoggio della candidatura di Siria Trezzi a sindaco cinisellese alle elezioni amministrative del 10 giugno 2018.

Sono cinque i partiti che hanno deciso di unirsi (a coronamento di un percorso iniziato a novembre 2017) e sono Rifondazione Comunista, Articolo Uno, Sinistra Italiana, Possibile e Alleanza Popolare per la Democrazia e l’Uguaglianza, più alcuni militanti che hanno sostenuto la candidatura di Emma Bonino alle scorse elezioni nazionali.

Ma non solo perché hanno aderito al "patto" anche  alcune esperienze sociali e associative che si esprimeranno anche attraverso i candidati che saranno in lista: per esempio persone vicine allo "Spazio 20092", più alcune associazioni culturali e sportive del territorio.

Ad annunciarlo è "Liberi e Uguali" che spiega: «La nostra è una città con una lunga tradizione fatta di lotta partigiana, lavoro, accoglienza e inclusione sociale. Una storia che ci rende orgogliosi di fare parte di questa comunità. Partendo da questo patrimonio collettivo, circa un anno fa abbiamo iniziato un percorso aperto e plurale, animati dalla volontà di trasformare il disagio e anche le critiche in proposte serie, concrete e realizzabili per il futuro di Cinisello Balsamo».

«Un percorso - spiegano dal partito - che oggi arriva a compimento con la nascita de “La Città Giusta - Sinistra per Cinisello Balsamo”. Non si tratta solo dell’unione delle forze politiche della sinistra cittadina, ma di uno spazio aperto alla partecipazione, al confronto, alla condivisione e alle proposte di singoli cittadini e di diverse esperienze politiche, civiche e associative».

E ancora: «Un cammino dove abbiamo immaginato e progettato la nostra idea di città giusta. Una città che metta al centro il diritto all’abitare, a un lavoro dignitoso e che tenda a una sempre maggiore giustizia sociale. Ora vogliamo contribuire a realizzarla sulle fondamenta che la storia di Cinisello Balsamo ci consegna».

Chiudono dal partito: «Sulla base delle nostre proposte abbiamo aperto un confronto con la candidata sindaco di Cinisello Balsamo Siria Trezzi la quale, dopo una seria e attenta valutazione, le ha assunte come parte integrante del programma di mandato per i prossimi 5 anni. Preso atto di questa importante condivisione la lista appoggia la sua candidatura a sindaco di Cinisello Balsamo».

L'universo della sinistra cinisellese quindi vede al momento il Pd di Siria Trezzi, la coalizione "La Città Giusta - Sinistra per Cinisello Balsamo" che appoggia la stessa Trezzi e poi c'è la coalizione di liste civiche nate da una costola del Pd che, almeno al primo turno, gareggerà da sola ed è formata da "Alternativa Civica", "Aria Pulita" e "Idee e Progetto - Pensioni e Lavoro".

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Due scioperi in tre giorni, stop a metro Atm e treni Trenord: il mese infernale dei pendolari

Torna su
MilanoToday è in caricamento