Cinisello BalsamoToday

Malavolta difende l'ODG: «E' pro associazioni che difendono la famiglia e la vita»

Il consigliere comunale di "NOI con L'ITALIA" risponde alle polemiche e proteste: «Vorrei sostenere come amministrazione la donna, la coppia e le famiglie nella scelta, affinché non sia condizionata solamente da motivi economici»

Un'istantanea degli spalti consiglio comunale invasi dalle magliette rosse

Il consigliere comunale Riccardo Malavolta, rappresentante in consiglio comunale della lista civica "NOI con L'ITALIA" e promotore dell'ordine del giorno "Cinisello Balsamo città a favore della vita", datato 12 novembre 2018, ma discusso in data 10 giugno, ci tiene a dire la sua dopo gli attacchi ricevuti dalle opposizioni di centrosinistra e dopo le proteste della "marea rossa" durante la seduta in consiglio comunale.

Così Malavolta, il cui pensiero riportiamo integralmente:

«Molti cittadini di rosso vestiti son venuti a protestare perché in discussione avevamo due ordini del giorno, uno mio e uno di minoranza. Entrambi gli ODG fanno riferimento alla legge 194/1978 e non si contrappongono a essa. In particolare si richiamano gli artt. 1,2 e 5. o (articolo 1) "Lo Stato garantisce il diritto alla procreazione cosciente e responsabile, riconosce il valore sociale della maternità e tutela la vita umana dal suo inizio. L'interruzione volontaria della gravidanza, di cui alla presente legge, non è mezzo per il controllo delle nascite. Lo Stato, le regioni e gli enti locali, nell'ambito delle proprie funzioni e competenze, promuovono e sviluppano i servizi socio-sanitari, nonché altre iniziative necessarie per evitare che l'aborto sia usato ai fini della limitazione delle nascite"».

consiglio comunale cinisello_1-2

«O (estratto articolo 2) "i consultori familiari… assistono la donna in stato di gravidanza… contribuendo a far superare le cause che potrebbero indurre la donna all’interruzione della gravidanza. I consultori… possono avvalersi… della collaborazione volontaria di idonee formazioni sociali di base e di associazioni del volontariato"».

«O (estratto articolo 5) "il consultorio e la struttura socio-sanitaria… hanno il compito in ogni caso, e specialmente quando la richiesta di interruzione della gravidanza sia motivata dall’incidenza delle condizioni economiche…..di esaminare con la donna… le possibili soluzioni dei problemi proposti, di aiutarla o rimuovere le cause che la porterebbero alla interruzione della gravidanza».

Malavolta spiega il suo ODG: «Scopo del mio odg è sostenere, così come previsto dalla legge, tutte quelle realtà associative che sul territorio aiutano concretamente politiche a favore della famiglia e della vita».

«Non distante l'obiettivo dell'ODG della minoranza che vuole valorizzare il ruolo dei consultori. I cittadini intervenuti ieri (lunedì 10 giugno, ndr) ci hanno chiesto di ritirare gli ODG perché sostengono potrebbero ledere la dignità e il principio di autodeterminazione della donna e pertanto caldeggiano confronti approfonditi in tavoli di lavoro».

«Visti i presupposti e gli obiettivi dei due ODG, ho realizzato che esistono reali possibilità di un unico documento condiviso all'unanimità nel consiglio comunale, pertanto insieme agli altri promotori ho deciso di aderire al rinvio della discussione, avviando il confronto nella prossima riunione della 3ª commissione e ritirando il testo originale».

«Scopo dell'iniziativa è sostenere come amministrazione la donna, la coppia e le famiglie nella scelta, affinché non sia condizionata solamente da motivi economici. Tale iniziativa è perfettamente in linea con i principi enunciati dalla legge 194».

«Altri temi poi potrebbero essere approfonditi, come l'obiezione di coscienza, la questione demografica, la salute fisica e psichica delle donne... argomenti che meritano serate di confronto, di cui mi farò promotore anche fuori dall'aula consiliare».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, la velina Giulia Calcaterra in ospedale: “Un batterio mi ha bucato il malleolo”. Le foto

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Uomo vestito da Joker e con una pistola finta provoca il panico in metro a Milano: treni in tilt

  • Folle colpo al centro commerciale: i rapinatori 'speronano' i carabinieri e c'è una sparatoria

Torna su
MilanoToday è in caricamento