Cinisello BalsamoToday

Nuove assunzioni Nord Milano Ambiente, PD: «Tra i candidati ci sono tanti cognomi "noti"»

Pubblicati i nomi dei candidati al bando per il reclutamento di 10 nuovi dipendenti da parte di Nord Milano Ambiente. Il centrosinistra: «Spicca Catia Salmi, consigliere comunale de "La Tua Città", oltre a una serie di cognomi “noti”, è politicamente ed eticamente inopportuno»

Al via la selezione di 10 nuovi dipendenti per Nord Milano Ambiente

Come vi abbiamo raccontato durante la scorsa estate il bando per il reclutamento di 10 nuovi dipendenti da parte di Nord Milano Ambiente aveva destato forti critiche da parte del Partito Democratico e della lista "Cinisello Balsamo Civica".

Questo perché il bando, come da accusa del centrosinistra, era «riportato unicamente sul sito dell’azienda, dove non era neanche indicata la data di pubblicazione, scarsamente pubblicizzato dall’amministrazione comunale e con una scadenza nel ben mezzo di agosto (il 14 del mese), nel pieno delle vacanze quando l’attenzione è di solito minore».

A ciò si aggiungeva la decisione di prevedere 3 posti di operatore ecologico con patente B, quando gran parte dei mezzi dell’azienda richiede la patente C.

Il PD aveva puntualizzato: «Una strana modalità per gestire un processo di assunzione che ricorda più pratiche da Prima Repubblica e dimostra una scarsa trasparenza».

Ora, lo scorso 8 ottobre è stato finalmente pubblicato l’elenco dei candidati ammessi, e il centrosinistra sottolinea come tra questi spicchi anche il nome di una consigliera comunale di maggioranza, Catia Salmi, rappresentante della lista civica "La Tua Città", oltre a una serie di cognomi “noti”».

Il centrosinistra analizza: «Questi candidati saranno prossimamente sottoposti ad una prova orale e ad una prova scritta. Fa riflettere in particolare che una consigliera comunale, che dovrebbe controllare l’operato dell’NMA, si candidi a diventarne dipendente».

E prosegue: «Seppure sembrerebbe che sia formalmente possibile (ma sono in corso approfondimenti), è quanto meno politicamente ed eticamente inopportuno».

I gruppi consiliari del Partito Democratico e di Cinisello Balsamo Civica quindi annunciano che «monitoreranno con attenzione questo processo di selezione e si avvarranno di tutte le facoltà che la legge attribuisce ai consiglieri comunali per l’esercizio della loro funzione di vigilanza».

Infine chiudono: «Occorre evitare che la nostra azienda municipalizzata tiri a campare e venga trasformata nell’ennesimo carrozzone pubblico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

Torna su
MilanoToday è in caricamento