Cinisello BalsamoToday

"La Balsamo dimenticata", PD e Civica in piazza contro la giunta: «Parole e zero fatti»

Il PD e la lista civica "Cinisello Civica" attaccano la giunta di centrodestra guidata dal sindaco Giacomo Ghilardi accusandola di avere dimenticato Balsamo e scendono in piazza per chiedere maggiore concretezza nel governo del quartiere

Uno dei banchetti informativi che il PD sta tenendo nel quartiere Balsamo

Il Partito Democratico e la lista civica "Cinisello Balsamo Civica" attaccano la giunta di centrodestra guidata dal sindaco Giacomo Ghilardi accusandola di avere dimenticato Balsamo e scendono in piazza per chiedere maggiore concretezza nel governo del quartiere.

Prima, nel comunicato stampa, c'è l'elenco delle opere non realizzate: «La riqualificazione dell’area compresa tra Piazza Italia e il giardino dedicato alle Vittime delle Foibe, con nuovi spazi pedonali, istallazioni artistiche, una casetta dell’acqua e la revisione degli spazi verdi, l’ampliamento del giardino di Villa Forno, con nuovi giochi per i più piccoli, la creazione di un ingresso protetto per l’istituto Morandi (ex scuola Giuliani) in via Martinelli e la sistemazione del parcheggio nella stessa via, con la creazione di una nuova ciclabile che prosegue fino a via Mariani».

idee quartiere balsamo pd_2-2

Poi l'attacco: «Questi sono solo i titoli dei progetti preliminari lasciati in eredità dalla passata amministrazione grazie alle risorse derivanti dal PII Bettola, abbandonati colpevolmente dal sindaco Ghilardi».

Andrea Catania e Gianfranca Duca, capigruppo di Partito Democratico e Cinisello Balsamo Civica, spiegano: «E’ allarmante che il sindaco si sia completamente dimenticato del centro di Balsamo. Perché non portare avanti progetti su cui si era registrata una sostanziale unanimità di consensi da parte delle diverse categorie di cittadini e delle stesse forze politiche?».

I due proseguono: «L’unica risposta che abbiamo ricevuto dalla giunta a questa domanda è che non è possibile portare avanti contemporaneamente la riqualificazione di piazza Gramsci e piazza Italia, ma non se ne capisce il motivo. Nel migliore dei casi, siamo di fronte a una amministrazione che non è in grado di gestire più priorità contemporaneamente, nel peggiore, la paura è che la giunta voglia distogliere le risorse dedicate alla zona di Balsamo».

Il comunicato prosegue: «Gli interventi annunciati prima delle scorse elezioni erano attesi non solo dai cittadini del quartiere, ma anche dei commercianti, che avrebbero beneficiato della riqualificazione dell’area. Purtroppo questo sindaco, che ha fatto campagna elettorale parlando di attenzione alle esigenze dei quartieri, nei fatti sta dimenticando intere zone della città».

E ancora: «Già lo scorso mese di luglio, i gruppi consiliari del centrosinistra avevano posto una interrogazione sul tema. A sei mesi di distanza nulla si è mosso. Per questo motivo, Partito Democratico e Cinisello Balsamo Civica hanno lanciato in questi giorni una campagna di mobilitazione in piazza per informare i cittadini dell’immobilismo dell’amministrazione e chiedere con forza alla giunta di riprendere in mano i progetti di riqualificazione e di attivarsi per:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  1. sostenere la riapertura del Santuario di San Martino, patrimonio storico e culturale della città;
  2. migliorare la disposizione del mercato del venerdì, confrontandosi con le associazioni di categoria, al fine di ridurre l’impatto sulla viabilità e migliorare il servizio, cogliendo l’opportunità offerta dalla riqualificazione urbanistica dei progetti presentati;
  3. rafforzare e sostenere le iniziative di carattere commerciale e aggregativo in piazza Italia e piazza Costa, che non possono essere trattate come luoghi di serie B.

​Termina il comunicato: «Non è accettabile che dopo un anno e mezzo dal suo insediamento il sindaco non abbia espresso una idea o detto una parola sul futuro di Balsamo. E’ giunto il momento di muoversi!».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Coronavirus, distanziamento al ristorante: in Lombardia regole diverse ed è polemica

  • Bollettino coronavirus Lombardia e Milano: solo 8 contagi a Milano, 620 positivi in meno in Lombardia

  • Bollettino Lombardia martedì 19 maggio: sempre più guariti, ma risalgono morti e contagi

  • Incidente in viale Monza, travolto e ucciso da un'auto mentre cammina sul marciapiede

Torna su
MilanoToday è in caricamento