Cinisello BalsamoToday

Quarta variazione di bilancio, il PD: «Giunta fa proclami, ma non ci sono reali cambiamenti»

Il Partito Democratico e la lista civica "Cinisello Balsamo Civica", prendendo spunto dal consiglio comunale di martedì 20 novembre, attacca le mosse della giunta di centrodestra che guida il Comune di Cinisello Balsamo sulla quarta variazione di bilancio

Il PD attacca la giunta sul bilancio

Il Partito Democratico e la lista civica "Cinisello Balsamo Civica", prendendo spunto dal consiglio comunale di martedì 20 novembre, attacca le mosse della giunta di centrodestra che guida il Comune di Cinisello Balsamo, accusata di fare, con la variazione di bilancio, proclami roboanti senza senso e di non avere in mente niente di nuovo da proporre alla città.

Qui di seguito il comunicato integrale delle due forze politiche.

«Nella serata di martedì il consiglio comunale ha stabilito come saranno utilizzati circa 3,7 milioni di euro provenienti dall’avanzo del bilancio comunale 2017».

«Un atto importante, non solo per la quantità di risorse impegnate, ma anche per le scelte politiche ad esso connesse. Sono due gli elementi principali che emergono».

«Il primo, questo intervento è stato reso possibile da un bilancio in salute ereditato dal passato che, al contrario di quanto accade in altri comuni, permette oggi alla nuova amministrazione di sfruttare la maggiore flessibilità concessa».

«Il secondo riguarda il fatto che, tra gli investimenti, non c’è praticamente nulla di nuovo, nessun cambiamento da parte della giunta del cambiamento, ma solo anticipazione di opere già programmate, ad esempio la riqualificazione del centro diurno di via Leonardo da Vinci che doveva avvenire nel 2019, finanziamenti ad opere già previste ma non realizzate per mancanza di risorse, per esempio la rimozione dell’amianto nel palazzo comunale di XXV Aprile (presente in forma e quantità non dannosa per la salute), o aumento degli stanziamenti per interventi di manutenzione che ogni anno sono normalmente previsti, come la sistemazione delle strade, le potature o l’acquisto di hardware per gli uffici comunali».

«Dati di fatto ammessi anche dalla stessa giunta nel rispondere alle domande dei consiglieri di minoranza. Oltre a quello che c’è, non possiamo non rilevare tutta una serie di approssimazioni».

«A un solo mese dalla fine dell’anno, viene mantenuta la previsione di vendita del magazzino comunale di via De Amicis per il 2018, cosa accadrà al bilancio comunale se non sarà venduto?».

«Sul 2019 resta l’idea di vendere lo spazio comunale di via Giolitti, dove ora ha sede la Protezione Civile, senza però aver previsto con questa variazione alcuna risorsa per sistemare la nuova sede a loro assegnata».

«Nel piano delle opere, scompare l’elenco delle strade su cui sono previsti interventi di manutenzione e si parla ora di generica “manutenzione stradale”, lo stesso accade per quanto riguarda la manutenzione delle scuole».

«Cosa intende fare nello specifico l’amministrazione non si sa. Soprattutto, a quattro mesi dall’insediamento, nulla è dato sapere sull’approvazione del Documento Unico di Programmazione (DUP), ovvero il documento ufficiale che traduce in obiettivi chiari, vincolando gli uffici comunali, il programma del sindaco».

«Doveva essere approvato il 31 luglio, poi il 30 settembre, poi il 15 novembre. Scadenza previste dalla legge, anche se non perentorie, tutte disattese. In sostanza, la giunta del cambiamento governa con il programma della vecchia amministrazione ed è sulla base di questo documento che viene approvata la variazione di bilancio»

«Alla fine abbiamo scelto di astenerci, non potevamo non condividere progetti in gran parte definiti dalla passata amministrazione, ma nel contempo non potevamo votare a favore di un atto in alcune parti approssimativo e presentato senza che la giunta ci abbia ancora detto quali sono i suoi obiettivi per il futuro».

«Speriamo e vedremo se la nuova giunta sarà in grado di mettere a bando entro la fine dell’anno tutti i nostri progetti per non perdere l’occasione di spendere risorse che hanno ricevuto in eredità».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scoperta l'officina abusiva per le auto rubate, un cane da 40 chili a guardia del "meccanico"

  • Attualità

    Uniqlo a Milano: sotto la Madonnina il "negozio più bello del mondo", pronti 300 posti di lavoro

  • Attualità

    Area B, tutto pronto per la mega Ztl di Milano: lunedì scattano i divieti, chi non può circolare

  • Politica

    "Colazione con il sindaco": Beppe Sala lancia gli incontri mattutini con i cittadini di Milano

I più letti della settimana

  • Sciopero dei mezzi venerdì 22 febbraio: si fermano gli autobus, ecco gli orari del blocco

  • Incidente in piazzale Cardorna: autobus Atm travolge volanti della polizia, due agenti gravi

  • Viale Molise, manifestazione degli ambulanti contro Area B: traffico in tilt

  • Milano, bimbo veglia la mamma morta per un giorno intero: "Non volevo lasciarla sola"

  • Incidente nella notte, muore 26enne milanese, lotta per la vita la figlia di 4 anni

  • Travolta da un'auto mentre attraversa la strada: morta Giorgia, mamma di due bambini

Torna su
MilanoToday è in caricamento