Cinisello BalsamoToday

Gandini di Forza Italia: «Ghilardi candidato sindaco? Ne riparleremo dopo le Nazionali»

Forza Italia, attraverso il suo consigliere comunale di Cinisello Balsamo Stefano Gandini, prende le distanze dal passo in avanti di Matteo Salvini che ha annunciato il leghista Giacomo Ghilardi come candidato sindaco alle prossime elezioni comunali

Giacomo Ghilardi e Stefano Gandini assieme in piazza Gramsci

Forza Italia, attraverso il suo consigliere comunale di Cinisello Balsamo Stefano Gandini, prende le distanze dal passo in avanti di Matteo Salvini che ha annunciato il leghista Giacomo Ghilardi come candidato sindaco alle prossime elezioni comunali.

Ciò riporta le parole di Salvini alla dimensione di propaganda elettorale in vista delle elezioni regionali e nazionali anche perché il centrodestra cinisellese ha deciso di aspettare i risultati delle nazionali per scegliere il proprio candidato sindaco (probabilmente anche guardando con attenzione i rapporti di forza tra le liste).

Gandini ha spiegato in un lungo comunicato la questione e qui ve lo riportiamo nel testo integrale:

«In questi giorni il mio lavoro mi sta assorbendo per quasi tutte le ore della giornata, e mi concede solo pochi attimi liberi, e leggendo alcuni post e articoli di giornale riportati sui social mi sembra doveroso esprimere anche da parte mia la mia opinione in merito ad argomentazioni di carattere politico che nei due giorni precedenti hanno riguardato la prossima candidatura a sindaco della mia città Cinisello Balsamo da parte dello schieramento di centrodestra, e ci tengo a scrivere con questa definizione la coalizione che vedrà alle prossime elezioni amministrative cittadine senz'altro unite Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia, Noi per l'Italia e qualche lista civica, perché non ho mai capito perché i nostri competitori storici si debbano definire di centrosinistra, mentre noi siamo la destra?».

«Cara sindaca Siria Trezzi Io che mi ritengo un moderato e sono orgoglioso di rappresentare sui banchi del consiglio comunale tutta quella fetta di cittadini moderati che si riconoscono nelle forze di centrodestra, soprattutto di estrazione cattolica vorrei essere identificato per la mia vera origine. Detto ciò martedì sera, se non per tutta la serata, in qualità di capo gruppo di Forza Italia in consiglio comunale ero presente anch'io all'incontro elettorale organizzato dagli amici della Lega in cui l'ospite d'onore è stato Matteo Salvini».

«E' vero in una sala strapiena non solo di supporter della Lega, ma di tanti cittadini, sopratutto giovani, di Cinisello Balsamo l'entusiasmo esistente nei partecipanti era palpabile e si respirava nell'aria anche da chi come me pur non essendone parte, considera gli amici della Lega dei validi alleati per tentare di ripetere anche a Cinisello Balsamo , come lo scorso anno è accaduto a Sesto San Giovanni la conquista con il voto democratico anche della Leningrado d'Italia».

«Nell'apertura del suo discorso carico di entusiasmo il leader della Lega Salvini ha inneggiato ai vari membri locali e di zona del suo partito al suo fianco alcuni dei quali già in piena campagna elettorale chi per la Regione come il segretario provinciale Riccardo Pase, chi per il parlamento come il nostro concittadino già consigliere regionale Jari Colla e chi come Giacomo Ghilardi capo gruppo della Lega in consiglio comunale organizzatore con gli aderenti della Lega cittadina dell'incontro».

«Estrapolare da un discorso caloroso ed entusiasta di fronte ad una sala piena di propri simpatizzanti una frase del tipo "siamo pronti a riconquistare Regione Lombardia con il nostro candidato Fontana, guidare il Paese con il sottoscritto premier e amministrare Cinisello Balsamo con Giacomo Ghilardi sindaco" è chiaramente un bel passaggio carico di intenzioni, ma per quanto mi riguarda non è l'ufficializzazione della candidatura di Giacomo Ghilardi a sindaco».

«E come letto in alcuni articoli e interviste per quanto mi riguarda come rappresentante di Forza Italia in consiglio comunale non esiste al momento una candidatura definita dalle forze di centrodestra né tanto meno di Giacomo Ghilardi, che come abbiamo capito tutti chiaramente ambisce al ruolo».

«Detto questo in queste ultime settimane che portano al 4 marzo a partire da Forza Italia tutta la coalizione di centrodestra è impegnata per riconfermarsi guida in Regione Lombardia e ambire a un ritorno alla guida del Paese, dopo di che arriverà il momento del confronto della condivisione di un programma per un nuovo corso (New Deal) per Cinisello Balsamo e l'individuazione del miglior candidato che ci possa rappresentare tutti al meglio».

«Sarà Giacomo Ghilardi? Senz'altro oramai abbiamo capito che lui l'ambizione ce l'ha e la Lega cittadina lo supporta, senz'altro dopo l'elezioni nazionali e regionali il centrodestra cinisellese sarà in grado di individuare, ufficializzare e formalizzare il proprio candidato sindaco. A Giacomo mi unisce a lui e alla sua famiglia una lunga amicizia sincera, e a lui ben più giovane di me auguro di spendersi sempre al meglio per il bene della nostra città anche qualora non fosse lui il candidato scelto. Forse pochi lo sanno ma, per me e per lui dalla parte sbagliata, il fratello di suo nonno negli anni '50 il sindaco a Cinisello Balsamo lo ha già fatto».

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • E' morto a Milano Enrico Nascimbeni, aveva 59 anni

  • Sciopero dei mezzi a Milano, giovedì stop a metro, tram e bus Atm: gli orari dell'agitazione

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Ragazzo di ventidue anni sparito da oltre un mese: ritrovato a Milano, dormiva in strada

  • Malpensa, fagioli scambiati per ovuli di coca: brutta disavventura per un turista brasiliano

Torna su
MilanoToday è in caricamento