Cinisello BalsamoToday

Cantiere in viale Rinascita, Berlino: «Giunta allo sbando, approssimativa e negligente»

La lista civica "La Tua Città" attacca giunta e sindaco Trezzi in uno degli ultimi giorni prima del ballottaggio. Il consigliere comunale uscente Berlino trae spunto da un cantiere cittadino in viale Rinascita per accusare il sindaco di «approssimazione e negligenza»

Gli agenti della polizia locale durante il controllo presso il cantiere

La lista civica "La Tua Città" attacca giunta e sindaco Siria Trezzi in uno degli ultimi giorni prima del ballottaggio. Il consigliere comunale uscente Giuseppe Berlino tra spunto da un cantiere cittadino in viale Rinascita per accusare il sindaco di «approssimazione e negligenza».

Così Berlino: ««Quando la mano destra non sa cosa fa la mano sinistra. Ennesima dimostrazione di una giunta allo sbando, impegnata ormai solo a far campagna elettorale e chiamare uno per uno i cittadini cinisellesi invitandoli a votare per loro, piuttosto che continuare, come dovrebbero, ad occuparsi di quel che succede in città».

Prosegue Berlino: «È così questa mattina (giovedì 21 giugno, ndr) in viale Rinascita, dopo che nei giorni passati erano stati posti cartelli che vietavano il parcheggio delle auto per lavori di scavo relativi alla posa della fibra ottica, una volta iniziati i lavori di scavo, sono arrivati alcuni agenti della polizia locale per verificare se tutto fosse in regola».

Il consigliere contestualizza: «Per assurdo, gli stessi, hanno appurato che la ditta appaltatrice, (che in tutta fretta si era ultimamente aggiudicata la gara), non era in possesso di alcun permesso. Quindi ricoperto il tutto e smantellato il cantiere sono stati costretti ad andare via con tanto di ammenda».

Berlino dà la stoccata: «Siamo di fronte all'ennesimo episodio che dimostra quanta approssimazione e negligenza ci sia stata negli ultimi anni da parte di chi ha la presunzione di voler continuare a guidare la città».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine chiude: «Altro che, "a testa alta", ci sarebbe solo da prendere coscienza delle proprie incapacità. Domenica 24 giugno non perdiamo l'occasione di mettere fine a questa "brutta storia insieme" a chi ha gettato la città nello stato in cui si trova».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Milano, finti 'assistenti civici' comunali: la polizia denuncia due youtuber di The Show

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 29 morti e 84 nuovi casi ma pochi tamponi

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: + 402 nuovi casi positivi su quasi 20mila tamponi

  • Bollettino Coronavirus a Milano e in Lombardia: 29 nuovi casi a Milano

  • Notte di sangue a Milano, maxi rissa nel cuore della movida: ragazzo accoltellato, è grave

Torna su
MilanoToday è in caricamento