Cinisello BalsamoToday

M5S: «Il piano Auchan-Bettola sconvolgerà e peggiorerà Cinisello»

Duro attacco dei pentastellati sul progetto di conversione dell'area Auchan-Bettola: «È stato deciso, senza ricorrere a un referendum, di attuare un progetto che peggiorerà la qualità della vita in termini di congestione da traffico, inquinamento acustico e atmosferico»

I grillini contestano il progetto Auchan-Bettola

«Il Comune non vuole la VAS sul P.I.I. Bettola-Auchan». Il Movimento 5 Stelle accusa il Comune di prevaricazione sul piano di intervento Auchan-Bettola di cui si è parlato nella giornata di martedì 16 giugno.

Così i grillini: «Senza alcuna vergogna, l’amministrazione afferma di non volere attuare la Valutazione Ambientale Strategica per il gigantesco progetto di ampliamento dell'Auchan, che passerà dagli attuali 55.000 mq a 152.000 mq, inglobando anche il futuro capolinea della metropolitana M1 dentro il Centro Commerciale».

Attacca il MoVimento 5 Stelle: «È stato deciso, senza ricorrere a un referendum, di attuare un progetto che sconvolgerà totalmente un pezzo di città e che peggiorerà la qualità della vita in termini di congestione da traffico, inquinamento acustico e atmosferico».

Proseguono i pentastellati: «L'amministrazione vuole “fare in fretta” e non perdere tempo, calpestando così il diritto elementare di vivere in un ambiente sano. Non solo non si ferma il degrado, risanando, eliminando o mitigando le criticità maggiori; ma non si ascolta nemmeno il buon senso, oltre che il dovere istituzionale».

Spiegano i grillini: «Viviamo in una città che ha già cementificato il 74% del proprio territorio e che non si è ancora “accorta” dei danni causati dall'inquinamento atmosferico provocato dai 90 milioni di veicoli che ogni anno attraversano l’ambito comunale sulla A4, A52, SS36-Fulvio Testi, etc…».

Il Movimento 5 Stelle chiede quindi con forza che la VAS sia fatta al fine di “garantire un elevato livello di protezione dell’ambiente e contribuire all’integrazione di considerazioni ambientali all’atto dell’elaborazione, dell’adozione e approvazione di detti piani e programmi, assicurando che siano coerenti e contribuiscano alle condizioni per uno sviluppo sostenibile”, così come recita la legge e alla quale i grillini aggiungono «per garantire la maggior trasparenza, informazione e partecipazione possibile della comunità».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle hanno presentato numerose osservazioni per chiedere la VAS su questo progetto imponente e hanno inoltre sfidato la giunta e la maggioranza «a prendersi le proprie responsabilità, rendendo pubblica e in diretta video la Conferenza di Verifica di assoggettabilità alla VAS» che si è martedì 16/6/2015 alle ore 11 in aula consiliare in via XXV Aprile 4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento