Cinisello BalsamoToday

Passeggiata genitore-figlio, Ghilardi attacca: «Esterrefatto, si vanifica il sacrificio di tutti»

Il sindaco Giacomo Ghilardi reagisce duramente alla notizia uscita nella serata di martedì 31 marzo, relativa a una circolare del Ministero che permette la "passeggiata genitore-figlio necessaria" in questo periodo di emergenza

Giacomo Ghilardi interviene nel dibattito scatenato da una circolare del ministero

Il sindaco Giacomo Ghilardi reagisce duramente alla notizia uscita nella serata di martedì 31 marzo, relativa a una circolare del Ministero che permetterebbe la "passeggiata genitore-figlio necessaria" in questo periodo di emergenza.

Così il sindaco di Cinisello Balsamo: «Difendiamo i nostri figli. Sono esterefatto, il ministero dell'interno pubblica una circolare che suona come un incoraggiamento ai cittadini a uscire di casa, l'esatto contrario di quello che occorre fare a questo punto della nostra dura battaglia contro il virus, per allentare il più possibile la morsa del contagio».

Prosegue Ghilardi: «Ribadisco la validità dell'ordinanza cittadina che vieta ogni tipo di attività sportiva, ludica e ricreativa, comprese le passeggiate e la corsa. Non facciamoci false illusioni, non siamo ancora fuori pericolo».

Il primo cittadino racconta: «In questi giorni abbiamo visto alcuni importanti risultati ma, per restare nella metafora bellica, questo nemico invisibile è tutt'altro che sconfitto. La minaccia del virus è sotto gli occhi di tutti: non solo ha stravolto la nostra quotidianità, ma ha procurato un enorme dolore con il sacrificio di tante, troppe vite e continua a mettere a dura prova medici, infermieri, ricercatori, operatori sanitari».

Il bilancio della pandemia a Cinisello Balsamo parla di un aumento minimo, negli ultimi due giorni, rispetto alle scorse settimane quando i contagiati salivano con una media di 15 al giorno. A ieri si sono registrati 6 nuovi contagi in più rispetto a lunedì passando così a 186 concittadini contagiati da Coronavirus. Di questi scendono a 55 i ricoverati, salgono a 20 i dimessi e si registrano 2 nuovi decessi per un totale di 25.

Ghilardi aggiunge: «La nostra Regione è quella che ha pagato il prezzo più alto, se forse qualcuno del governo fosse venuto a vedere, non ci saremmo trovati certi errori nei decreti. In questo modo si rischia solo di vanificare ogni sforzo fatto fino ad ora, facendo risalire di nuovo la curva dei contagi».

Poi: «Siamo di fronte a una comunicazione irresponsabile e controproducente. Comprendo sia molto faticoso passare tanto tempo chiusi in casa, soprattutto per i bambini, ma ci è richiesta ancora qualche settimana di pazienza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine chiude: «In questo momento, in assenza di vaccini, non ci sono altri mezzi per superare l'epidemia che ridurre il più possibile i contatti tra le persone. Per questa ragione faccio presente che nella nostra città è in vigore un'ordinanza a tutela della salute che vieta lo svolgimento di ogni tipo di attività sportiva e ludica all’aperto, comprese quelle individuali, e le passeggiate nei parchi, giardini e altri luoghi pubblici, anche nei pressi dell’abitazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

Torna su
MilanoToday è in caricamento