Cinisello BalsamoToday

Sei nuovi posti di terapia intensiva approntati al Bassini per far fronte al Coronavirus

Ospedale Bassini a Cinisello Balsamo in prima linea nell'emergenza del Coronavirus. Il sindaco Giacomo Ghilardi: «Il personale mostra come la sanità sia un bene comune»

L'ospedale Bassini si attrezza per ospitare pazienti in terapia intensiva

In queste settimane l'ospedale Bassini di Cinisello Balsamo sta giocando un ruolo importante e strategico nella gestione dell'emergenza legata alla diffusione del virus Covid-19.

E' notizia della scorsa notte la disponibilità a ospitare 6 nuovi posti di terapia intensiva che sono stati approntati in tempi rapidi per far fronte alle sempre più crescenti necessità.

Si aggiungono ai 120 nuovi posti allestiti in tutta la Lombardia in questi giorni.

Quello dell'ospedale cinisellese è un contributo determinante al sistema sanitario e un prezioso aiuto alle persone ammalate.

Il sindaco Giacomo Ghilardi ha parole di elogio per il Bassini: «Non finirò mai di ringraziare la direzione sanitaria, i medici, gli infermieri, e tutti gli operatori che in questo momento stanno combattendo una guerra che rischia di essere superiore alle forze in gioco».

Prosegue il primo cittadino: «Stanno sacrificando energie, effetti familiari, mettendo a disposizione la loro professionalità, umanità e tempo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine termina: «Oggi sono chiamati più che mai a svolgere il loro compito mostrando come la sanità sia un bene comune fondamentale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

Torna su
MilanoToday è in caricamento