Cinisello BalsamoToday

Truffa carabinieri e assicurazione, rinvio a giudizio a Sondrio

Rinvio a giudizio per truffa per Giuseppe D'Antuono, cinisellese che è stato autore di un malaffare a Sondrio e ora andrà a processo in Valtellina il 23 ottobre 2014: aveva cercato di riavere l'auto sequestrata

Giuseppe D'Antuono è stato rinviato a giudizio

Rinvio a giudizio per truffa per Giuseppe D’Antuono, cinisellese che è stato autore di un malaffare a Sondrio e ora andrà a processo in Valtellina il 23 ottobre 2014.

L’uomo di 65 anni, residente a Cinisello, ha cercato di truffare i carabinieri per riprendersi la propria auto in stato di sequestro per via di mancanza di assicurazione.

Il cinisellese ha falsificato la ricevuta di pagamento dei 742 euro di multa e si è anche dichiarato malato in fase terminale per ottenere il rilascio dell’auto.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Milano, due fratelli morti in una casa a Baggio: uno ucciso a coltellate, un altro impiccato

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • La notte folle di un uomo: fa sesso con una prostituta, poi ‘spara’, la rapina e si accoltella

  • Incidente a Zibido, si schianta alla rotatoria e l'auto si ribalta più volte: morto un 32enne

  • Zibido, si schianta con l'auto della mamma alla rotatoria: Francesco muore sul colpo a 32 anni

Torna su
MilanoToday è in caricamento