Cinisello BalsamoToday

Protezione Civile cinisellese: «Spiga d'Oro premia il nostro lavoro locale e nazionale»

Domenica 13 ottobre al corpo volontari della Protezione Civile di Cinisello Balsamo è stata assegnata la Spiga d’Oro 2019, la maggiore onoreficenza possibile che si può ricevere dal Comune di Cinisello Balsamo. Questo il commento da parte dei volontari

Il gazebo della Protezione Civile usato l'altra notte in via dei Partigiani

Domenica 13 ottobre al corpo volontari della Protezione Civile di Cinisello Balsamo è stata assegnata la Spiga d’Oro 2019, la maggiore onoreficenza possibile che si può ricevere dal Comune di Cinisello Balsamo.

Con la Spiga d’Oro sono stati premiati cittadini, uomini di cultura, associazioni e imprenditori che hanno dato lustro al Comune di Cinisello Balsamo, sportivi che con i loro successi hanno portato il nome della città ai più alti onori, e singole persone che con la loro umana solidarietà hanno contribuito allo sviluppo sociale, culturale e civile dell’intera comunità.

Proprio la Protezione Civile cittadina ci tiene a commentare l'onoreficenza raccontando il proprio lavoro quotidiano sul territorio e la propria organizzazione interna.

«Il Corpo Volontari Protezione Civile di Cinisello Balsamo viene costituita il 22/02/2009 vantando a oggi 40 volontari operativi».

«L'associazione è operativa 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, pronta a fronteggiare le emergenze sul territorio comunale e nazionale, avvalendosi di personale volontarie formate secondo le direttive della scuola superiore di Protezione Civile della Regione Lombardia».

«Gli oltre 600 interventi annui e le benemerenze ricevute in 10 anni di attività, testimoniano un'importante operatività in ambito locale, che rende questo servizio indispensabile, per la prevenzione e la risoluzione delle piccole e grandi emergenze nell'area Nord Milano».

«Il corpo volontari Protezione Civile di Cinisello è comunque sempre pronto a intervenire anche nelle macroemergenze a livello nazionale, come per il terremoto dell'Aquila dove, per gli interventi effettuati, è stato conferito l'Attestato di Benemerenza rilasciato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri».

«Il Corpo Volontari Protezione Civile di Cinisello ha partecipato tra le altre emergenze anche all’alluvione in Liguria nel 2011, al terremoto dell’Emilia Romagna nel 2012, alle emergenze neve di Teramo nel 2017 e per la frana di Dervio (LC) nel 2019».

L'ultimo intervento, in ordine di tempo, della Protezione Civile locale, è stato registrato nella serata di lunedì 4 novembre quando alle ore 22 è stata allertata per una fuga di gas in via dei Partigiani 134: 12 volontari sono intervenuti, coadiuvati dai vigili del fuoco, dai carabinieri e dalla polizia locale (con la presenza del sindaco Giacomo Ghilardi che ha seguito le varie fasi di lavoro fino alle 2 di notte).

I volontari hanno approntato un punto caldo (gazebo) per ospitare i soccorritori e gli addetti ai lavori distribuendo acqua e tè caldo. Presso la scuola Bauer sono state montate circa 30 brandine per dare sollievo agli abitanti sfollati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

Torna su
MilanoToday è in caricamento