Cinisello BalsamoToday

Hai un IPhone? Puoi analizzare la qualità dell'aria di Cinisello

Qual è la qualità dell'aria a Cinisello Balsamo? Per scoprirlo, basta avere un IPhone, scaricare un'app e installare sul proprio cellulare un dispositivo, da alcuni giorni disponibile in prestito al Pertini

Qual è la qualità dell’aria a Cinisello Balsamo? Per scoprirlo, basta avere un IPhone, scaricare un’app e installare sul proprio cellulare un dispositivo, da alcuni giorni disponibile in prestito al Pertini.

La biblioteca di Cinisello Balsamo è infatti tra i promotori, insieme al CSBNO, di iSPEX, l’esperimento di "Citizen Science" dedicato allo studio dell’atmosfera che, fino al 15 ottobre 2015, coinvolgerà in contemporanea tutta Europa in una campagna di rilevazione della composizione atmosferica, con l’obiettivo di estrapolare una mappa degli inquinanti presenti nell’aria.

I dati raccolti verranno poi incrociati con le rilevazioni satellitari e le misure con apparati a terra professionali. Un progetto che in Italia è attivo nelle zone di Milano e Roma e per il quale il contributo dei cittadini con i propri cellulari è fondamentale.

Come partecipare: gli utenti provvisti di un IPhone (modello 4 - 4S – 5 - 5S) possono già chiedere in prestito al Pertini il dispositivo iSPEX (da montare sulla fotocamera) e scaricare l’app, disponibile gratuitamente sul market di Apple.

Ai partecipanti è richiesto di scattare alcune foto al cielo in giornate prive di copertura nuvolosa: tali foto verranno trasformate in dati spettrografici che, inviati al centro di calcolo tramite l’app, saranno elaborati e resi visibili in tempo reale sul sito di iSPEX (ispex-eu.org/live-map/).

Così l'assessore alle politiche culturali Andrea Catania: «È per noi motivo di orgoglio essere tra le biblioteche che forniscono questo servizio ai propri utenti. Invitiamo tutti i cittadini in possesso di un IPhone a prendere parte a iSPEX e a trasformare il proprio cellulare in uno strumento di misura della qualità dell’aria: dare il proprio contributo a questo progetto è nell’interesse di tutti».

Ideato dall’Università di Leiden (Olanda), il progetto iSPEX fa parte delle iniziative previste dall’Unesco per l’Anno Internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla luce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Attimi di apprensione da Ikea: "Scatta allarme di evacuazione e fanno uscire tutti dallo store"

Torna su
MilanoToday è in caricamento