Cinisello BalsamoToday

Mozione Segre, Lega: «Non siamo antisemiti e negazionisti, il PD diffama e provoca odio»

Dopo l'attacco ricevuto dal PD, relativo alla mancata discussione della mozione urgente in solidarietà a Liliana Segre, arriva la pronta risposta della Lega a firma del suo capogruppo in consiglio comunale Cristiano Fumagalli

Liliana Segre, in una foto d'archivio, a fianco dell'ex sindaco Daniela Gasparini in consiglio comunale a Cinisello Balsamo

Dopo l'attacco ricevuto dal Partito Democratico e dalla lista "Cinisello Balsamo Civica", relativo alla mancata discussione della mozione urgente in solidarietà a Liliana Segre, arriva la pronta risposta della Lega a firma del suo capogruppo in consiglio comunale Cristiano Fumagalli.

Qui sotto riportiamo il suo intervento integrale:

«Sgombro ogni dubbio: la Lega condanna ogni atto di violenza, minaccia, antisemitismo e negazionismo nei confronti del popolo ebraico e della senatrice Liliana Segre in particolare a cui va la nostra solidarietà».

«Condanniamo anche il comunicato strumentale del PD cittadino che stravolge i fatti avvenuti lunedì in consiglio comunale».

«Nei giorni scorsi ero stato contattato dallo stesso PD per un ordine del giorno riguardante i curdi e la Turchia e ciò ha dato modo di produrre un documento unico al quale avevamo fatto aggiungere l’incopatibilitá della Turchia stessa con la UE».

«La stessa cosa non è avvenuta con l’odg su Liliana Segre, presentato senza nessun preavviso; alla giusta richiesta mia e del capogruppo di Forza Italia di presentarlo nel prossimo consiglio, vista l’impossibilità di esaminarlo in poco tempo, c’è stato l’incomprensibile rifiuto del PD».

«E’ stato chiaro l’intento provocatorio, allo scopo di non volerlo realmente discutere, ma solo produrre un comunicato diffamatorio il giorno dopo in cui si riversa alla Lega le solite assurde accuse di “neofascismo”».

«Questo comportamento colpisce personalmente il sottoscritto che, avendo già dichiarato la presenza ebraica tra i propri antenati, si sente profondamente offeso dal PD cinisellese».

«La Lega, pertanto, condanna fermamente ogni forma dì violenza, minacce e antisemitismo, conferma la propria adesione alla manifestazione del 10 dicembre, ma ritiene altresì condannare altrettanto fermamente il comunicato strumentale del PD cinisellese volto solo a far propaganda falsa e diffamatoria con lo scopo di nutrire quell’odio di cui, lui sì, si nutre nella politica cittadina».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

Torna su
MilanoToday è in caricamento