Cinisello BalsamoToday

"Bike to Shop", Malavolta: «Cinisello non è ciclabile, mancano strutture ed educazione»

A prendere le difese della scelta, presa dalla maggioranza di centrodestra durante il consiglio comunale di giovedì 4 luglio, di bocciare l'ordine del giorno "Bike to Shop" ci pensa il consigliere comunale di "NOI con L'ITALIA" Riccardo Malavolta

Riccardo Malavolta, capogruppo di "NOI con L'ITALIA" in consiglio comunale

A prendere le difese della scelta, presa dalla maggioranza di centrodestra a Cinisello Balsamo durante il consiglio comunale di giovedì 4 luglio, di bocciare l'ordine del giorno "Bike to Shop" presentato dal Partito Democratico e dalla lista civica "Cinisello Balsamo Civica" ci pensa il consigliere comunale di "NOI con L'ITALIA" Riccardo Malavolta.

Questo il racconto del consigliere di maggioranza: «L'altra sera in consiglio comunale è stato bocciato un ordine del giorno dalla minoranza che proponeva l'istituzione di agevolazioni economiche per chi usa la bici in città, attraverso un accordo con i commercianti».

I motivi della bocciatura sono molteplici: «Non ho appoggiato l'iniziativa perché al momento il nostro non è un Comune ciclabile, nemmeno con la nuova opera che attraversa il centro cittadino. Che Cinisello Balsamo non sia ciclabile lo dimostra il numero di incidenti causati dai ciclisti o di cui sono vittime, molti episodi soprattutto nel periodo primaverile ed estivo, quando si tirano fuori dalle cantine le biciclette».

Poi prosegue: «Abbiamo la fortuna di avere dei parchi nella periferia cittadina e questi agevolano l'utilizzo della bicicletta, ma in città è spesso pericoloso per strutture inadeguate».

E aggiunge: «Inoltre, non mi risulta sia stato aperto un confronto con i commercianti per chiedere una riduzione dei loro introiti. Infine, secondo le informazioni della polizia locale, spesso chi usa le bici in città non rispetta le regole, in particolare, a quanto pare, gli over 65».

Malavolta continua: «Mi spiace che i consiglieri promotori siano rimasti delusi, ma Cinisello non è ancora davvero ciclabile, per mancanza di infrastrutture idonee e di educazione stradale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La giunta però non mette le bici "in un angolo", così come rivela Malavolta: «Sono stato incaricato dal presidente del consiglio comunale a contattare la FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) per chiedere percorsi formativi per noi amministratori, che ci supportino ad avviare iniziative per migliorare le infrastrutture ciclabili e agevolare la mobilità dolce. Ho scritto e ora attendiamo la loro risposta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Dramma allo studentato del Politecnico di Milano: morta Federica, ricercatrice 27enne

  • Milano, ragazza di 27 anni trovata morta in una residenza universitaria del Politecnico

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

Torna su
MilanoToday è in caricamento