Cinisello BalsamoToday

Villa Ghirlanda, inizia il cantiere per la facciata, Trezzi: «500.000 euro di investimento»

Dopo i lavori di consolidamento della volta in mattoni presente nel locale al piano interrato, sotto la loggia dell'ingresso principale di Villa Ghirlanda Silva, lunedì 16 ottobre inizierà il cantiere che riguarderà la facciata

Villa Ghirlanda Silva, oggetto di restauro

L'importante intervento di conservazione e valorizzazione dell'edificio storico-artistico più prestigioso e luogo simbolo della città avviato lo scorso anno entra ora nel vivo.

Dopo i lavori di consolidamento della volta in mattoni presente nel locale al piano interrato, sotto la loggia dell'ingresso principale di Villa Ghirlanda Silva, ora il cantiere riguarderà la facciata.

Il cantiere partirà lunedì 16 ottobre, i lavori prevedono in particolare interventi sulle parti dissestate della facciata, legate al naturale deperimento delle struttura, sugli elementi decorativi e sulle colonne principali in granito rosa di Baveno.

A conclusione sarà ripristinato l’intonaco. La facciata verrà completamente ricoperta da un ponteggio, ma gli accessi alle sale della villa per matrimoni o eventi e alla civica scuola di musica saranno sempre garantiti, compatibilmente con le necessità del cantiere, anche eventualmente con l’accesso dal retro.

Conseguentemente ai lavori, anche il cortile antistante la villa sarà occupato da aree di cantiere. I lavori avranno la durata di un anno.

Il costo dell’intervento è stato stimato per circa 300.000 euro che si va a sommare ai 200.000 euro degli interventi precedenti.

Così il sindaco Siria Trezzi: «Nel complesso, includendo questi interventi, l'investimento sulla Villa raggiunge i 500.000 euro, un investimento considerevole in tempi di difficoltà economica per le amministrazione comunali, che ha richiesto un grande sforzo, ma è un evidente segno di attenzione per un bene pubblico riconosciuto non solo a livello locale».

Poi chiude: «A ciò si aggiunge la cifra di 111.000 euro raccolta grazie al contributo dei cittadini con la campagna di raccolta fondi "Riveliamo il passato per dargli un futuro" (art bonus)».

Discorso a parte meritano gli interventi su alcuni manufatti lapidei e sui dipinti murali presenti nel giardino e all’interno della residenza, che invece verranno affidati alla scuola di restauro di Botticino, grazie ad un apposito accordo di collaborazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ha un infarto alla Stramilano: uomo si accascia mentre corre la mezza maratona, è grave

  • Cronaca

    Musica, balli e saluti romani: le immagini dal concerto di Milano per i 100 anni del fascismo

  • Incidenti stradali

    Incidente sull'autostrada A1, furgone si ribalta e un altro lo travolge: morti due uomini. Foto

  • Cronaca

    Ragazzi vedono il furto e parte l'inseguimento: "nonno ladro" fermato da tre minorenni

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

Torna su
MilanoToday è in caricamento