Cinisello BalsamoToday

Visentin (NCD): «Piazza Gramsci rifatta? Invivibile, scadente e sperpero di denaro»

All'annuncio dell'amministrazione riguardo al progetto di restyling di 5 punti cardine della città di Cinisello, tra cui troneggia piazza Gramsci, Riccardo Visentin replica: «100.000 euro spesi pochi mesi fa per la sistemazione di alcune lastre in cemento gridano vendetta»

Piazza Gramsci prima e dopo, quale sarà il progetto del futuro?

Tra le prime reazioni all'annuncio dell'amministrazione comunale riguardo al progetto di restyling di cinque punti cardine della città di Cinisello Balsamo, tra cui troneggia piazza Gramsci, c'è quella del consigliere comunale di NCD Riccardo Visentin.

Così Visentin: «Certo che leggere di un restyling di piazza Gramsci dopo avere speso oltre 100.000 euro pochi mesi fa per la sistemazione di alcune lastre in cemento grida vendetta».

Prosegue il consigliere comunale: «Nel dicembre 2002 con alcuni amici ci costituimmo in un comitato raccogliendo oltre 6.000 firme di cittadini e associazioni contrari al progetto (questo l'ha ricordato anche il consigliere comunale di Forza Italia Stefano Gandini, ndr)».

E ancora: «L'ottusità dell'amministrazione (allora guidata dal sindaco Daniela Gasparini, ndr) e la chiusura a ogni revisione tecnica segnarono il distacco con i cittadini».

QUI IL VIDEO IN CUI IL SINDACO SIRIA TREZZI SPIEGA I PROGETTI

L'attacco continua: «Questo è il risultato: una piazza non vivibile costruita con materiali scadenti, tanto che non è mai stata collaudata e persino disconosciuta dallo stesso architetto francese Perrault».

Chiude Visentin: «Sperpero di denaro pubblico: i responsabili di questo vergognoso progetto sono ancora alla guida e referenti della politica di sinistra della nostra città. Va fatta una seria riflessione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

Torna su
MilanoToday è in caricamento