Cinisello BalsamoToday

Ghilardi e Visentin in prima linea a sostegno della famiglia al XIII congresso di Verona

Parteciperà anche il sindaco Giacomo Ghilardi, in veste istituzionale, al "XIII Congresso Mondiale delle Famiglie" che si svolgerà questo fine settimana, dal 29 al 31 marzo, a Verona. E l'assessore sarà presente alla marcia cittadina che si svolgerà domenica 31 marzo

L'assessore Visentin assieme al sindaco Ghilardi

Parteciperà anche il sindaco Giacomo Ghilardi, in veste istituzionale, al "XIII Congresso Mondiale delle Famiglie" che si svolgerà questo fine settimana, dal 29 al 31 marzo, a Verona ed è stata contornata da svariate polemiche anche per via dei temi affrontati e degli ospiti invitati.

Il primo cittadino ha voluto precisare le ragioni della sua presenza: «Parteciperò al "Convegno delle Famiglie", anzitutto, come atto di responsabilità verso le nuove generazioni perché intuiscano la bellezza del costruire una famiglia. In secondo luogo, visti gli attacchi ideologici all’istituto e alla natura della famiglia umana, con il massimo rispetto per tutte le persone e i loro eventuali orientamenti, andrò al convegno per difendere la Costituzione».

Poi si spiega meglio: «"La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio” (art. 29) e la famiglia come la intende la Chiesa: fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna. In terzo luogo per dire che la vita è un dono e nessuno ne è padrone. I bambini hanno, come primo diritto, quello di nascere, trovare l'abbraccio di una mamma e l'incoraggiamento di un padre, soprattutto in questo tempo di deserto demografico allarmante».

Ghilardi prosegue commentando le diverse polemiche che hanno segnato questo convegno prima ancora dello svolgimento: «Parteciperò per affermare pubblicamente un positivo già presente nella nostra società, da valorizzare in ogni modo con politiche di reale sostegno alle famiglie, sinora mai realizzate. Nel nostro piccolo stiamo già lavorando su alcuni progetti e sostenendo le varie iniziative del territorio a riguardo. La famiglia è nucleo fondante della società, luogo dove i nuovi cittadini nascono, si formano e si educano».

Infine termina: «Organizzare una società ignorando questa realtà significa non costruirla a misura d'uomo. Una famiglia “che funziona” è garanzia anche del buon funzionamento di tutte le istituzioni sociali, politiche, economiche, educative della società».

Ma il sostegno alla famiglia da parte della nuova amministrazione, dimostrato sin dall'inizio di questa legislatura anche attraverso l'istituzione di un assessorato ad hoc, avverrà anche attraverso la partecipazione dell'assessore Riccardo Visentin alla marcia cittadina che si svolgerà domenica 31 marzo, dal titolo "In cammino con la famiglia", organizzata a seguito della lettera alla città dal titolo "Che famiglia".

L'assessore Visentin commenta: «“Tra le diverse iniziative messe in campo vorrei sottolineare il calendario di incontri in corso dedicati al tema "Essere famiglia oggi", realizzati in collaborazione con l'equipe famigliare cittadina. Dobbiamo tutti cogliere le occasioni di confronto e riflessione ogni qualvolta ne abbiamo la possibilità, evitando pregiudizi o, peggio ancora, condizionamenti ideologici. Come ha ribadito Papa Francesco in questi giorni a Loreto "nella delicata situazione del mondo odierno, la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna assume un'importanza e una missione essenziale a servizio della vita e della società"».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento