Cinisello BalsamoToday

Ghilardi replica alle accuse su Balsamo: «In un anno tanti cantieri e importanti traguardi»

Il sindaco Giacomo Ghilardi replica alle accuse che arrivano dall'opposizione (PD e "Cinisello Balsamo Civica") in merito all'amministrazione del quartiere di Balsamo, con la giunta che è sotto attacco per immobilismo e "tante parole e pochi fatti"

Il sindaco Giacomo Ghilardi replica con un elenco preciso alle accuse del centrosinistra

Il sindaco Giacomo Ghilardi replica in prima persona alle accuse che arrivano dall'opposizione (PD e "Cinisello Balsamo Civica") in merito all'amministrazione del quartiere di Balsamo, con la giunta che è sotto attacco per immobilismo e "tante parole e pochi fatti".

Ecco le parole del primo cittadino che nel dettaglio replica alle accuse: «Fin dai primi giorni ci siamo messi all'opera per non ripetere gli errori del passato e non dimenticare nessuno dei quartieri della nostra città. In un anno di amministrazione abbiamo posto le basi di importanti risultati per il quartiere di Balsamo».

Sul lato mobilità spiega: «Fin dal primo primo giorno ci siamo messi al tavolo con Regione Lombardia e il Comune di Milano per studiare ed ottenere la fermata Balsamo della M5, nel cuore della città. Una fermata osteggiata proprio da chi ha amministrato per 73 anni».

Poi c'è il tema lavoro: «Al via il futuro di Villa forno. La (per fortuna) ex amministrazione per "dimenticanza" ha fatto scadere la convenzione con l'università Bicocca. Non aprendo per tempo un tavolo di confronto».

Si passa alle opere pubbliche: «A dieci anni dalla sua inaugurazione, questa amministrazione ha dovuto mettere mano al rifacimento della pavimentazione di piazza Soncino. Un altro errore del passato sui materiali utilizzati per una pavimentazione che inizialmente doveva essere pedonale e che poi diventò carrabile. L'errore di piazza Gramsci non era bastato?».

Il sindaco passa al verde: «Abbiamo sistemato le aiuole di piazza Italia che non venivano manutenute da decenni creando di fatto una vera e propria jungla».

Poi c'è il tema identità: «Con gli uffici e i cittadini abbiamo iniziato nuovi progetti per valorizzare la storia e l'identità del quartiere Balsamo. Intanto abbiamo partecipato e depositato un progetto per rilanciare il santuario. La valorizzazione della figura di Beato Carino, che per decenni non è mai stata considerata».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine chiude: «Qualcuno ha avuto molte opportunità e pochi risultati. In meno di un anno e mezzo abbiamo aperto molti cantieri e raggiunto importanti traguardi. C’è ancora tanto da fare! Work in progress».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Bonus bici, come sarà e come richiederlo. Retroattivo al 4 maggio ma servono le credenziali Spid

  • Coronavirus, distanziamento al ristorante: in Lombardia regole diverse ed è polemica

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Bollettino coronavirus Lombardia e Milano: solo 8 contagi a Milano, 620 positivi in meno in Lombardia

  • Bollettino Lombardia martedì 19 maggio: sempre più guariti, ma risalgono morti e contagi

Torna su
MilanoToday è in caricamento