Cinisello BalsamoToday

Prolungamento M5, Ghilardi: «Presi in contropiede, le carte in tavola sono cambiate»

Il sindaco di Cinisello Balsamo Giacomo Ghilardi, presente all'incontro con i rappresentanti della M5: «Dovremo valutare in fretta la scomparsa della fermata Bassini e lo spostamento di quella di via Matteotti. Al prossimo incontro faremo valere le ragioni della nostra città»

Il sindaco Giacomo Ghilardi in un recente sopralluogo presso il cantiere della M5 a Bettola

Dopo l'incontro di giovedì 9 agosto a Palazzo Marino che ha avuto come oggetto un aggiornamento sullo stato di avanzamento del progetto di fattibilità tecnico-economica relativo al prolungamento della M5, arrivano le prime analisi alla luce delle variazioni presentate dai rappresentanti di MM.

Il sindaco di Cinisello Balsamo Giacomo Ghilardi, presente all'incontro, è stato intervista dal quotidiano il Giorno: «Sono cambiate le carte in tavola e lo abbiamo scoperto ieri (giovedì 9 agosto, ndr)».

Prosegue il primo cittadino: «Queste nuove proposte (la scomparsa della fermata Bassini e lo spostamento di quella di via Matteotti, ndr) ci hanno preso in contropiede, ora dovremo valutarle, senza perdere troppo tempo».

Poi aggiunge: «Stiamo parlando di un'opera straordinaria e veramente importante, non solo per Cinisello Balsamo, ma per la Brianza e tutta la Città Metropolitana».

Infine chiude: «Noi siamo pronti a giocare la nostra partita, in sinergia con gli altri sindaci ed enti coinvolti. Certo, al prossimo incontro cercheremo di far valere le ragioni del territorio e della nostra città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Coronavirus, tre donne cinesi con la febbre visitate al Sacco. Salta il Capodanno cinese

  • Smog, livelli di pm10 ancora alti: blocco totale delle auto a Milano domenica 2 febbraio

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Omicidio stradale, Michele Bravi chiede 1 anno e mezzo di reclusione come patteggiamento (pena sospesa)

Torna su
MilanoToday è in caricamento