Cinisello BalsamoToday

Scritte imbrattano Villa Forno, Visentin: «Il Comune è cieco»

Il consigliere di Ncd racconta: «I muri di villa Forno, sede anche di università Bicocca, da mesi sono pieni di scritte».Una di queste in romeno recita: "Questo è il paese delle meraviglie, ruba più che puoi"

Il consigliere comunale di Ncd Riccardo Visentin in questi giorni ha sollevato la questione delle scritte che imbrattano i muri di Villa Forno a Cinisello Balsamo.

Per Visentin «la capacità di un’amministrazione di essere veramente attenta alla vita cittadina si valuta anche dalla volontà di preservare gli edifici storici che sono di tutti».

Proprio per questo racconta: «I muri di villa Forno, sede anche di università Bicocca, da mesi sono in queste condizioni. Oltretutto una scritta in romeno recita: "Questo è il paese delle meraviglie, ruba più che puoi". Oltre il danno, la beffa».

Dalla segnalazione alla beffa: «Il decoro cittadino, con richiamo specifico a questa situazione, è stato motivo di una mia interrogazione, senza alcun esito. Anche in questi giorni, all’interno di villa Forno, sono state organizzate manifestazioni promosse dall’amministrazione comunale, evidentemente i nostri amministratori avrebbero bisogno di una bella visita oculistica. Basterebbe una bella pennellata, troppo complicato».

scritte villa forno cinisello:1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

  • Milano, folle fuga col furgone: inseguimento, spari e auto della polizia e ghisa speronate

Torna su
MilanoToday è in caricamento