Cinisello BalsamoToday

Il centrodestra vuole conferire la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre

I promotori dell'ordine del giorno sono Lega, lista civica "La Tua Città", Forza Italia e NOI con L'ITALIA: «Un conferimento per l’immensa opera che professa nel tener vivo il ricordo degli orribili gesti commessi dall'odio»

La senatrice a vita Liliana Segre

Una parte dei partiti della maggioranza di governo di Cinisello Balsamo hanno presentato un ordine del giorno  in conferenza capigruppo mirato a conferire la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre nel prossimo consiglio comunale.

I promotori dell'odg sono Lega, lista civica "La Tua Città", Forza Italia e NOI con L'ITALIA. Non hanno firmato invece Fratelli d'Italia e la lista civica "Cittadini Insieme". 

Così i promotori sull'argomento: «Un conferimento onorario per ringraziarla e supportarla per l’immensa opera che quotidianamente professa nel tener vivo il ricordo degli orribili gesti commessi dall'odio. Un impegno compiuto con semplici e modesti gesti attraverso la sua testimonianza infondendo nelle nuove generazioni il monito che l’odio non è la soluzione».

Proseguono in un'unica voce: «Di sicuro l’attuale clima di rancore che la faziosità politica sta alimentando porta per certo a perdere la bussola, a non comprendere che per contenere e combattere “il cattivo mostro nero” è quello di porre al centro della politica le questioni utili ai cittadini attraverso la consapevolezza che il passato ci ha insegnato».

E ancora: «Visti i gravi episodi che in un solo anno si sono registrati in tutta Europa, recenti e non, ci hanno spinto a chiedere quest’onorificenza per ringraziare la senatrice del suo instancabile operato. Per questo motivo, siamo certi che la minoranza nell'accogliere questo ordine del giorno possa condividerlo con tutte le forze politiche presenti».

Continua il comunicato: «Questo è un altro passo in più che unito con l’ordine del giorno sulla buona comunicazione rientra in una prospettiva più amplia per contenere e delegittimare aspetti che non fanno parte della buona civiltà».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine chiudono: «Altresì non a caso nel chiedere l’attribuzione della cittadinanza onoraria, abbiamo chiesto che il momento avvenga durante la celebrazione del XXV aprile, giornata nazionale della liberazione e ancor di più della libertà acquisita da chi era nei campi di sterminio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento