Cinisello BalsamoToday

Falsifica un documento per vivere in Italia: scoperto e arrestato dai carabinieri

Nei guai un ragazzo ucraino di 23 anni, scoperto nella giornata di giovedì in via Fulvio Testi a Cinisello Balsamo dai militari dell'Arma

Una pattuglia dei carabinieri (immagine repertorio)

Aveva falsificato una carta d'identità romena per poter vivere in Italia e nei paesi dell'Unione Europea. Non è riuscito a farla franca: è stato scoperto e arrestato dai carabinieri della compagnia di Sesto con l'accusa di possesso di documenti falsi. È successo nel pomeriggio di giovedì a Cinisello. Nei guai un cittadino ucraino di 23 anni. 

I carabinieri lo hanno fermato in via Fulvio Testi a Cinisello, mentre era sull'auto di un amico. Davanti alla richiesta dei documenti il conducente ha esibito regolarmente sia i documenti di guida che quelli di circolazione, il giovane invece ha tentennato. Atteggiamento che ha spinto i militari a perquisire il veicolo e proprio all'interno del confano dell'auto hanno trovato uno zainetto con all'interno una carta d'identità Romena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono scattati ulteriori controlli in cui è emerso è emerso che la carta il documento trovato non era presente negli archivi dell’anagrafe e che anche quelle generalità erano completamente sconosciute. Processato dal tribunale, è stato condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento