Cinisello BalsamoToday

Lega contro don Borghi: «La sua non è una predica, ma accuse con fini politici a Ghilardi»

I consiglieri comunali della Lega si schierano a difesa del sindaco Giacomo Ghilardi dopo la lettera aperta di don Claudio Borghi: «E' un parroco schierato politicamente, le sue accuse hanno dei chiari fini politici legati al centrosinistra»

L'immagine che sta girando sui social che "accusa" Borghi di avere legami con il centrosinistra e Siria Trezzi

Dopo la lettera aperta scritta dal parroco don Claudio Borghi della chiesa San Giuseppe di Balsamo, indirizzata al sindaco Giacomo Ghilardi e che ha creato molti spunti e discussioni in città visto è stato letto come una "bacchettata" pubblica al primo cittadino per la sua partecipazione a un convegno di CasaPound a Monza (poi non avvenuta per motivi di salute), ora arrivano le reazioni dal mondo leghista.

Il consigliere comunale del Carroccio Augusto Meroni racconta: «Quando ero piccolo, il prete del mio quartiere (ricordo ancora il suo nome, nonostante siano passati 40 anni) don Giancarlo, passava le giornate a insegnare religione nelle scuole, fare catechismo e impegnarsi nell'oratorio della Cornaggia che era la sua grande passione».

Prosegue meroni: «Aiutava tutti, ma se doveva "bacchettare" qualcuno non esitava a farlo, anche con i suoi modi burberi. In tutti gli anni che ho frequentato l'oratorio, mai e poi mai è stata fatta politica, nemmeno velatamente».

Continua Meroni: «Adesso i tempi sono cambiati e alcuni don fanno la morale di cosa sia giusto e cosa no al sindaco, dispensando consigli condivisibili o no, salvo poi scoprire che sono schierati politicamente, però non si può dire».

L'accusa della Lega è chiara e si riferisce alla presentazione del libro di don Borghi "Sogni di Dio, speranza dell'uomo", avvenuta a maggio 2018, durante la campagna elettorale di Siria Trezzi (PD) per le elezioni comunali. Un collegamento tra religione e politica che non è sfuggito al Carroccio.

Termina Meroni: «Quindi facciamo finta di niente, io preferisco tenermi stretto il ricordo di don Giancarlo, un grande prete, nonostante i suoi difetti. Ciao don, prega da lassù per noi e aiutaci a sopportare questa ipocrisia ideologica dilagante».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche la consigliere comunale Maria Concetta Raho, sempre della Lega, interviene nella polemica: «In merito alla lettera aperta scritta da don Claudio Borghi, indirizzata al sindaco Giacomo Ghilardi, ma soprattutto a favore di un certo schieramento politico, si acclara in modo inequivocabile che la predica, anzi no, le accuse per nulla velate, hanno un fine politico. Qui è stato sferrato un vero e proprio attacco. Io sto con Giacomo. La chiesa parli di Dio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento