Cinisello BalsamoToday

Auchan Cinisello, il ministero risponde ai 5 Stelle: «Non sono previsti progetti di viabilità»

La risposta all'interrogazione sancisce che non sono previsti piani per rispondere ai problemi legati al traffico. De Rosa: «Siamo arrivati al punto in cui non sono più le opere ad adattarsi al contesto territoriale, bensì il contrario»

Massimo De Rosa, deputato del MoVimento 5 Stelle

L'ampliamento del centro commerciale Auchan di Cinisello Balsamo non sarà fermato dalla tematica della viabilità sollevata dal MoVimento 5 Stelle tramite un'interrogazione parlamentare presentata dal deputato Massimo De Rosa.

La risposta all'interrogazione da parte del ministero delle infrastrutture e dei trasporti sancisce che al momento infatti non sono previsti piani per rispondere ai problemi legati al traffico.

Secondo M5S le «problematiche sono destinate inevitabilmente a peggiorare, una volta terminati i lavori previsti per gli oltre 200.000 metri quadrati del centro commerciale».

Con l'interrogazione parlamentare, presentata dal portavoce cormanese Massimo De Rosa, il Movimento Cinque Stelle ha domandato al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, se e quali iniziative fossero previste, al fine di non portare al collasso il sistema viabilistico di una zona, dell'autostrada A4, della tangenziale nord A52 e della strada statale 36, attualmente caratterizzata da un transito giornaliero di oltre 300.000 veicoli.

Così De Rosa: «Come sospettavamo nessuno studio portato avanti in fase di progetto. Tutto verrà, eventualmente, adattato in seguito. E' assurdo, siamo arrivati al punto in cui non sono più le opere ad adattarsi al contesto territoriale, bensì il territorio costretto ad adattarsi ai progetti scellerati».

Per M5S fra le righe della risposta fornita dal ministero, si legge come l'iniziativa del governo si sia limitata a sollecitare la società concessionaria ASPI a sviluppare un progetto preliminare, al fine di migliorare la funzionalità dello svincolo di Sesto San Giovanni.

Prosegue De Rosa: «Sollecitiamo? Invitiamo a progettare? Stiamo scherzando? È come dire che il problema non è ancora nemmeno stato preso in considerazione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiude il deputato pentastellato: «Non si progetta, non si pensa prima alle esigenze dei cittadini. Piuttosto si interviene, forse in un secondo momento, al fine di adattare l'esistente. Il progetto del centro commerciale deve essere realizzato a ogni costo: senza programmazione e massacrando il territorio, al solo scopo di adattarlo alla speculazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: +118 contagi, +5 morti, aumentano ancora ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento