Cinisello BalsamoToday

Stop all'uso improprio del parco di via Gozzano, arriva l'ordinanza del sindaco

Dal 9 luglio al 31 ottobre è vietato fare pic-nic, dar vita ad attività conviviali in gruppi, non è permesso consumare alimenti e bevande (tranne l'acqua) in contenitori da asporto e praticare attività ludico-sportive di squadre e giochi in genere di gruppo

Il sindaco Ghilardi durante la firma dell'ordinanza

Il parco di via Gozzano a Cinisello Balsamo, da tempo oggetto di controlli da parte delle forze dell'ordine, con la bella stagione è occupato da numerosi gruppi di persone (per lo più sudamericani) che spesso tengono comportamenti non corretti e rispettosi dello spazio pubblico, compromettendo anche l'igiene e la salute pubblica.

In questi giorni il sindaco Giacomo Ghilardi ha firmato un'ordinanza per regolamentare l'utilizzo dell'area verde per i mesi estivi; in particolare, a partire dal 9 luglio e fino al 31 ottobre è fatto divieto, nel parco di via Gozzano, di fare pic-nic e dar vita ad attività conviviali in gruppi; non è permesso consumare alimenti e bevande in contenitori da asporto, ad accezione di acqua in bottiglie di plastica. Infine è vietato praticare attività ludico-sportive di squadre e giochi in genere di gruppo.

Proprio il primo cittadino spiega l'ordinanza: «Il parco è preso d'assalto nelle giornate del week-end da centinaia di persone che ne fanno un uso improprio con elevato consumo di alcoolici. Il decoro e la tutela di tutti i cittadini, in particolar modo i più piccoli, a maggior ragione nelle aree pubbliche, sono di fondamentale importanza, oggi più che mai».

Da qui la decisione: «Ci siamo trovati costretti a introdurre nuove disposizioni per l'uso del parco di via Gozzano per evitare il verificarsi di situazioni spiacevoli che mettessero a repentaglio l'incolumità e la salute pubblica. Non è questo il momento di abbassare la guardia in materia di sicurezza e di salute e non lo faremo».

Poi termina: «In questo momento dovrebbero essere proprio gli adulti a dare il buon esempio e a non rendere necessaria l'introduzione di questi divieti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ottemperanza alle norme per contrastare l'emergenza epidemiologica da Covid-19, permane l'obbligo di rispettare la distanza interpersonale e il divieto di assembramenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento