Cinisello BalsamoToday

Task-force a Cinisello, PD: «Chiarezza su ruolo e nomi, coinvolgiamo le associazioni locali»

Coinvolgimento del tessuto associativo della città, confronto tra le forze politiche, rapidità e concretezza costituiscono il perno per affrontare la fase due anche a Cinisello balsamo secondo il PD: «Serve chiarezza su criteri e ruoli di composizione della task-force»

Ivano Ruffa e Andrea Catania parlano delle idee del PD sulla fase 2

Coinvolgimento del tessuto associativo della città, confronto tra le forze politiche, rapidità e concretezza costituiscono il perno per affrontare la fase due anche a Cinisello balsamo secondo il Partito Democratico.

L'ex assessore al commercio e ora capogruppo in consiglio comunale Andrea Catania e il segretario cittadino Ivano Ruffa spiegano a una sola voce in un denso comunicato le idee del PD: «A una settimana dalla fine del lockdown, ancora non ci sono notizie di provvedimenti concreti da parte della giunta. Molti Comuni, in attesa delle decisioni di governo, stanno però ragionando già da inizio aprile su come ripartire su scuola, servizi comunali, mobilità, sostegno alle associazioni e al tessuto economico».

«Probabilmente negli scorsi giorni il sindaco (Giacomo Ghilardi, ndr) avrebbe fatto meglio a dedicare qualche ora in meno alla comunicazione personale e qualche ora in più a programmare le attività per la ripartenza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In questo contesto, si inserisce la richiesta di chiarezza rispetto al ruolo della task-force annunciata dal sindaco. Chiarezza innanzitutto sui criteri di composizione. Il sindaco annuncia il tavolo senza neanche avere ancora tutti i nomi. Dichiara poi che è “rappresentativo” ma ci sono intere parti del mondo sociale e imprenditoriale della città che non sono stati coinvolti. Inoltre, ci sono scelte che appaiono incoerenti: viene inserito il presidente di Nord Milano Ambiente, Sandro Sisler, ma non quello dell’Azienda Farmacie e il fatto che il primo sia anche coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia porta a varie riflessioni».

«Positiva invece la presenza di alcuni nomi di grande prestigio del mondo delle imprese, professioni e terzo settore. In particolare, salutiamo favorevolmente la presenza dell’ex sindaco che più a lungo di tutti ha governato questa città (Daniela Gasparini, ndr), il riconoscimento del buon governo del centrosinistra negli anni passati, spesso oggetto di attacchi da parte dello stesso Ghilardi».

«La task force può quindi rappresentare una opportunità per la città solo se diventa un organismo operativo con una tempistica chiara e ambiti precisi su cui avanzare delle proposte, senza sovrapposizione di ruoli. Per questo motivo, i consiglieri comunali del Partito Democratico e Cinisello Balsamo Civica hanno inviato venerdì una lettera all’ufficio di presidenza del consiglio comunale chiedendo la riattivazione delle istituzioni politiche-amministrative della città».

«Nello specifico i consiglieri di minoranza chiedono al sindaco e all’amministrazione comunale di aprire un confronto preventivo sul bilancio comunale perché solo con esso si potranno sostenere scelte strategiche per affrontare la crisi».

«Infine, il dialogo con il territorio resta fondamentale. Questa giunta negli ultimi due anni ha indebolito i tavoli di confronto: non ha rinnovato la Consulta della Scuola, eliminato il Tavolo della Musica, riunito sporadicamente il Tavolo del Commercio e il Tavolo Povertà, non ha attivato alcun percorso di partecipazione sui servizi alla persona. Il lavoro della task-force non può sostituirsi al dialogo con le associazioni».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Come gruppo consiliare del Partito Democratico siamo disponibili a dare il nostro contributo e a collaborare per la ripartenza. Per farlo, chiediamo di attivare le commissioni consiliari per ascoltare il tessuto cittadino. Scuola, centri estivi, servizi comunali, lavori pubblici, commercio, mobilità pubblica e privata, sistema parcheggi. Di lavoro da fare ce n’è tanto e la fase due inizia tra poco: facciamo ripartire le istituzioni, i cittadini hanno bisogno di risposte».

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento