Cinisello BalsamoToday

"Piano Periferie", a Cinisello sono 3 le opere a rischio, PD: «Governo ruba futuro a periferie»

La notizia dello slittamento del "Piano Periferie" ha scatenato la reazione del Partito Democratico cinisellese che ha criticato la scelta del governo centrale. Cascina Cornaggia, la scuola Bauer e il ponte ciclopedonale su viale Fulvio Testi sono le opere presenti nel piano

Tutti i consiglieri comunali del Partito Democratico cinisellese

E' notizia di mercoledì 9 agosto della decisione da parte di 5 Stelle e Lega di fare slittare di due anni il "Piano periferie" creato dai governi Renzi prima e Gentiloni poi, finanziato per 2,1 miliari da parte dello Stato centrale e già ratificato dalla presidenza del consiglio e dai Comuni nel corso del 2017.

Questa decisione, arrivata, tramite il decreto "Milleproroghe", riguarda moltissimi Comuni capoluogo e tantissimi altri piccoli Comuni, tra cui c'è anche Cinisello Balsamo, interessato dal "Piano Periferie" per quanto riguarda Cascina Cornaggia, la scuola Bauer e il ponte ciclopedonale su viale Fulvio Testi che collegherà i rioni Crocetta (Cinisello) e Rondinella (Sesto San Giovanni).

Dopo la diffusione della notizia il Partito Democratico ha diffuso un comunicato durissimo per criticare questa scelta e ha invitato il sindaco Ghilardi a dire chiaro e tondo il suo pensiero a riguardo.

Questo il comunicato integrale del PD:

«Il governo ruba il futuro delle nostre periferie! Cosa risponderà il nostro sindaco al fatto che il governo che comprende il suo partito ruba futuro e risorse ai cittadini cinisellesi?».

«Avete presente il progetto “Rigenerazione urbana nel Nord Milano”, presentato dai Comuni di Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni insieme a Milano? A Cinisello Balsamo si prevedeva il recupero architettonico e la riqualificazione urbana con funzioni sociali della Cascina Cornaggia, la realizzazione del ponte ciclopedonale e il potenziamento delle piste ciclabili connesse tra il quartiere Crocetta e il quartiere Rondinella, la riqualificazione sociale della scuola Bauer nel quartiere Villa Rachele e l’attivazione del "Progetto di Comunità" tra i quartieri che si strutturano lungo il viale Fulvio Testi/SS36».

«Con un emendamento del milleproroghe il governo ha tagliato 2,1 miliardi di investimenti sulle periferie. Fondi stanziati nella scorsa legislatura per numerosi progetti a favore delle aree più deboli delle nostre città».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Abbiamo una sola domanda: perché? Perché bloccare quello che era il più grande investimento in periferie della storia del Paese? Solo perché lo avevano deciso Renzi e il PD? Perché bloccare opere in avanzato stato di progettazione, pronte alla gara? Perché ogni volta che toccano qualcosa questi signori fermano appalti, opere, lavoro e sviluppo?»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Milano, paura sul tram: minaccia i passeggeri con un coltello, aveva anche cinque forbici

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Milano, esplosione in un palazzo di piazzale Libia: crolli nelle case e feriti. Grave un 30enne

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento