Cinisello BalsamoToday

Il controllo di vicinato si presenta ai cittadini che diventeranno le sentinelle della città

Cinisello è pronta a partire con l'attività di "Controllo di Vicinato". Il vice sindaco Berlino: «I cittadini diventeranno attori della sicurezza segnalando alla polizia locale situazioni critiche o comportamenti anomali»

Polizia e amministrazione comunale incoraggiano i cittadini a diventare sentinelle del territorio

Dopo la sottoscrizione del protocollo d'Intesa con la prefettura la scorsa estate, ora la città di Cinisello Balsamo è pronta a partire con l'attività di "Controllo di Vicinato".

Il primo passo sarà la presentazione del progetto alla cittadinanza. L’amministrazione comunale, con il coinvolgimento della polizia locale, si impegna infatti a promuovere la costituzione delle reti “Gruppi di controllo di vicinato”, con l’individuazione di uno o più coordinatori tra i cittadini delle aree interessate.

L'incontro pubblico è fissato per venerdì 1 febbraio, alle ore 20.30, presso la Sala degli Specchi di Villa Ghirlanda Silva.

A spiegare il progetto ci pensa il vice sindaco e assessore (con delega alla polizia locale) Giuseppe Berlino: «Il protocollo punta ad incrementare le condizioni di sicurezza dei diversi quartieri cittadini, valorizzando percorsi di partecipazione diretta dei cittadini alla cura e al controllo del territorio».

Si dà valore al cittadino come controllore di quanto accade: «I cittadini diventano in questo modo attori della sicurezza segnalando alla polizia locale situazioni critiche o comportamenti anomali».

E' opportuno precisare che i cittadini potranno svolgere un’attività di mera osservazione, segnalando agli agenti di polizia locale, attraverso i propri coordinatori, situazioni attinenti la sicurezza urbana e il degrado.

Ma sarà vietato l'utilizzo di uniformi, emblemi, simboli, o altri distintivi e denominazioni riconducibili a forze dell'ordine, ma anche a partiti o movimenti politici o sindacali. No anche alle sponsorizzazioni private. Così come è esclusa qualsiasi iniziativa privata di pattugliamento del territorio.

Sul tema interviene anche il sindaco Giacomo Ghilardi che detiene la delega alla sicurezza: «L'istituzione del "Controllo del Vicinato" è un punto importante del nostro programma elettorale che si aggiunge ad altri strumenti importanti sul tema di sicurezza che promuoveremo nel corso della legislatura volti a garantire un maggiore presidio e controllo del territorio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre al sindaco e al vice sindaco all'incontro pubblico interverranno il comandante della polizia locale Fabio Crippa e il referente dell'associazione "Controllo del Vicinato" Lorenzo Cipriani. Sarà inoltre presente il referente del progetto, il commissario Michele Di Nardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento