Cinisello BalsamoToday

Rsu dei dipendenti comunali ai ferri corti col sindaco Ghilardi, indetto lo sciopero generale

Il muro contro muro tra amministrazione comunale e l'RSU dei dipendenti comunali sfocia nello sciopero generale indetto per mercoledì 13 febbraio e nel blocco degli straordinari dal 9 febbraio al 3 marzo

Dalle manifestazioni per strada allo sciopero generale

Alla fine è stato proclamato lo sciopero generale. Il muro contro muro tra amministrazione comunale e l'RSU dei dipendenti comunali non poteva che sfociare in questa decisione.

Questo il comunicato della RSU che annuncia la mobilitazione per mercoledì 13 febbraio e il blocco degli straordinari dal 9 febbraio al 3 marzo.

«L’amministrazione comunale ha presentato un piano di assunzioni che prevede il potenziamento del corpo di polizia locale concentrando tutta la capacità assunzionale nel reclutamento di 10 nuovi agenti nel 2019 e recuperando il personale per le altre mansioni di ufficio tramite l’esternalizzazione dell’asilo nido "il Girasole" con trasferimento obbligato delle educatrici che dovranno, loro malgrado, abbandonare la professione e assumere un ruolo amministrativo».

«Inoltre, il sindaco (Giacomo Ghilardi, ndr) non prevede alcuna risorsa decentrata per finanziare questa operazione il che di fatto comporta una riduzione di salario e indennità degli agenti e dei dipendenti tutti».

«L’amministrazione ha tutto il diritto di realizzare il proprio programma, ma deve rispettare la nostra professionalità e stanziare le risorse necessarie, le lavoratrici e i lavoratori non possono accettare di essere umiliati in questo modo. Abbiamo proposto soluzioni alternative e chiesto ripetutamente l’apertura di un dialogo ma il sindaco si è sempre rifiutato di incontrare i rappresentanti dei lavoratori».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Non possiamo accettare che la sicurezza in città venga pagata riducendo lo stipendio dei dipendenti. Pertanto, in assenza di dialogo e confronto, ci vediamo costretti a indire il blocco degli straordinari dal 9 febbraio al 3 marzo e uno sciopero generale per l'intera giornata di mercoledì 13 febbraio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento